Morto dopo operazione alle tonsille – Medici indagati per omicidio colposo

02/10/2019

CONDIVIDI

L'uomo era stato trasferito in camera dopo l'intervento

Sono tre i medici indagati per omicidio colposo dopo la morte di Carlo Vallò, il 41enne deceduto lo scorso giovedì 26 settembre 2019, nove ore dopo l’intervento di tonsillectomia a cui è stato sottoposto presso l’ospedale di Rivoli.

I tre medici sono componenti dell’equipe che ha operato l’uomo.

L’autopsia sul corpo di Vallò sarà eseguita domattina mattina, alle 11, all’ospedale di Rivoli, secondo la disposizione del pm Giovanni Caspani. Saranno presenti i tre indagati, i legali e i consulenti di parte, compresi quelli della famiglia Vallò e dell’Asl To3.

In quel tragico 26 settembre, Vallò era stato trasferito in camera dopo l’intervento – tecnicamente riuscito, secondo l’Asl – per il decorso post operatorio. Qui è morto per arresto cardiaco.

E’ stata avviata anche l’indagine interna, su decisione della direzione generale dell’Asl To3.

Leggi anche

19/02/2020

Controlli nel ‘supermarket’ dello spaccio di Barriera – Due denunce

Ieri sera, martedì 18 Febbraio,  personale del Commissariato Barriera Milano, col supporto di agenti del Reparto […]

leggi tutto...

19/02/2020

The Student Hotel investe 65 milioni su Torino – Eventi, mostre e svago in un edificio al’avanguardia

Dopo Firenze, Bologna e Roma, The Student Hotel sbarca anche a Torino, con la creazione di […]

leggi tutto...

19/02/2020

Nordafricano totalmente ubriaco lancia sassi e cocci di vetro ai passanti – Arrestato a Torino

Sono da poco passate le 20 di domenica sera quando gli operatori del Commissariato Centro notano […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy