Morto dopo operazione alle tonsille – Medici indagati per omicidio colposo

02/10/2019

CONDIVIDI

L'uomo era stato trasferito in camera dopo l'intervento

Sono tre i medici indagati per omicidio colposo dopo la morte di Carlo Vallò, il 41enne deceduto lo scorso giovedì 26 settembre 2019, nove ore dopo l’intervento di tonsillectomia a cui è stato sottoposto presso l’ospedale di Rivoli.

I tre medici sono componenti dell’equipe che ha operato l’uomo.

L’autopsia sul corpo di Vallò sarà eseguita domattina mattina, alle 11, all’ospedale di Rivoli, secondo la disposizione del pm Giovanni Caspani. Saranno presenti i tre indagati, i legali e i consulenti di parte, compresi quelli della famiglia Vallò e dell’Asl To3.

In quel tragico 26 settembre, Vallò era stato trasferito in camera dopo l’intervento – tecnicamente riuscito, secondo l’Asl – per il decorso post operatorio. Qui è morto per arresto cardiaco.

E’ stata avviata anche l’indagine interna, su decisione della direzione generale dell’Asl To3.

Leggi anche

19/10/2019

E’ morto il bimbo di 3 anni colpito da un vaso – Si è spento al Regina Margherita

Si è spento all’ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di appena tre anni rimasto schiacciato […]

leggi tutto...

19/10/2019

Successo per la cena solidale in favore del Gruppo Abele di Don Ciotti, nella magica cornice della Certosa 1515

Grande successo per la cena solidale alla Certosa 1515 di Avigliana. Lungo la strada che porta […]

leggi tutto...

19/10/2019

“Marocchino di m….!” – Nuova aggressione razzista a Torino, pestato perché la pallina della figlia colpisce una bimba

Ancora un’aggressione di stampo razzista a Torino. L’episodio è accaduto davanti all’Ipercoop di via Livorno. Un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy