Nonno ladro, ruba chili di uva destinata all’Erbaluce – “L’ho fatto per i miei nipoti” – Denunciato

08/10/2018

CONDIVIDI

E' entrato nei vigneti di proprietà dell'azienda agricola Mantovan e ha fatto incetta di grappoli

Per gli amanti dell’Erbaluce, grande vino bianco del Canavese, il gesto può essere considerato alla stregua di un sacrilegio, o poco ci manca.
Più prosaicamente, è stato colto con le mani nella marmellata, o meglio nei grappoli d’uva, un anziano di 78 anni di Torino che mentre transitava sulle colline di Candia, nella regione Colombatto, ha pensato bene di scendere dall’auto e di appropriarsi di diversi chili di uva rossa e bianca, che aveva staccato con l’aiuto di un apposito coltellino.

Il nonno è entrato nei vigneti di proprietà dell’azienda agricola Mantovan e ha fatto incetta di grappoli.
Ma è stato scoperto da alcuni amici della proprietaria che hanno chiamato i carabinieri.

I militari hanno trovato nella sua auto i secchi pieni di uva. Non è bastata la giustificazione del nonnetto : “L ho fatto per portarla ai miei nipoti”.
L’uomo è stato denunciato.

Leggi anche

14/11/2018

Geometra ucciso a colpi di arma da fuoco dal Novantenne – La raccolta fondi per la famiglia continua

Il tragico episodio è avvenuto la mattina di venerdì 9 novembre 2018, quando Marco Massano, geometra […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav, M5S all’attacco – “Pd e Forza Italia uniti, dicano come prenderanno i soldi dei piemontesi”

Dopo la proposta del consiglio regionale del Piemonte che, nel caso in cui il Governo volesse […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav – “Il Piemonte vuole gestire l’opera se il governo intende abbandonarla”

La Regione Piemonte ha chiesto di acquisire la partnership nella società per la costruzione della Tav, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy