Oltre 50.000 firme per la petizione Si Tav – Il leader della Campagna minacciato di morte

05/11/2018

CONDIVIDI

"Mai avrei creduto che un No Tav arrivasse a minacciarmi in questo modo"

Questa mattina la petizione Sì Tav su Change.org ha superato le 50.000 firme.

Grande soddisfazione per l’ex sottosegretario ai Trasporti Mino Giachino che ha lanciato la petizione che sta raccogliendo un alto numero di adesioni a sostegno della Torino-Lione.

Oggi pomeriggio lo stesso Giachino farà il punto della situazione per un’iniziativa lanciata via web e che sta avendo successo.

Ma proprio ieri il promotore della raccolta firme (a cui seguirà l’organizzazione della manifestazione Sì Tav del 10 novembre nel centro di Torino) ha ricevuto via web minacce di morte:
Un grave episodio, che però non ferma l’impegno del politico di Forza Italia:

“Mai avrei creduto che un No Tav arrivasse a minacciarmi in questo modo – ha dichiarato Giachino, raccontando l’accaduto – “Ma alla mia età non mi spavento, di sicuro anzi prego per questo sciagurato e spingerò ancora di più per la manifestazione pacifica SiTav di sabato 10 Novembre. Ci sono persone di tutte le classi sociali che aderiscono non a una mozione generica ma molto dettagliata sui vantaggi della Tav non si erano mai viste, fra loro anche molti pensionati, che saluto e ringrazio con tutto il cuore”.

Leggi anche

12/11/2018

Le donne del SI’ TAV ‘snobbano’ la sindaca Appendino – “Prima parliamo con Mattarella”

Continua il botta e risposta fra le promotrici della manifestazione Sì, Torino va avanti’, che ha […]

leggi tutto...

12/11/2018

Tragedia di Ponte Morandi – Un premio assegnato ai Vigili di Torino

“Siamo orgogliosi del senso del dovere e dell’impegno civile che il Corpo della Polizia municipale di […]

leggi tutto...

12/11/2018

Rave party abusivo a Torino – Oltre 70 persone identificate

Sono state identificate in via Cimarosa, all’ angolo con via Bologna, oltre 70 persone che si […]

leggi tutto...