Piazza San Carlo – Presto una decina di indagati per omicidio colposo

Torino

/

03/11/2017

CONDIVIDI

Fatti di piazza San Carlo: svolta nell'inchiesta

La procura è pronta ad una svolta nell’inchiesta, dopo 5 mesi di indagini sui tragici fatti di piazza San Carlo del 3 giugno scorso.
Oltre una decina di avvisi di garanzia saranno notificati alle istituzioni in diversa misura responsabili del caos in piazza: Questura, Prefettura, Comune e Vigili del Fuoco.

Sulla vicenda, in questo momento, sono iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo e lesioni gravissime soltanto due persone: Maurizio Montagnese e Danilo Bessone, rispettivamente il presidente e il direttore di Turismo Torino, l’ente organizzatore della serata.

1526 feriti e la morte di Erika Pioletti, questo il tragico bilancio della notte del 3 giugno. Ora le indagini coordinate dai pubblici ministeri Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo sembrano essere arrivate ad una svolta.

Leggi anche

20/09/2018

La battaglia ai lavavetri continua – Un centinaio identificati e multati

Continuano le operazioni della Polizia Municipale per contrastare il fenomeno dei lavavetri: dall’inizio dell’anno sono 109 […]

leggi tutto...

20/09/2018

Telenovela olimpica senza fine – Chiamparino “Riprendiamo i discorsi su candidatura Torino”

Quella sulla candidatura italiana ai Giochi olimpici invernali del 2026 sembra una telenovela che non ha  […]

leggi tutto...

20/09/2018

Spaccata all’auto e fuga dalla Polizia – La delinquenza non si ferma in periferia

Nuovo episodio di criminalità in zona Madonna di Campagna, periferia di Torino, dove casi di questo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy