Pusher già espulso dall’Italia fugge dalla Polizia per le vie di Barriera – Inseguito e arrestato

06/12/2018

CONDIVIDI

Dopo il processo per direttissima verrà trattenuto al CPR

Personale del Comm.to Barriera Milano ha proceduto ieri pomeriggio al controllo di alcuni cittadini stranieri sospetti seduti su una panchina nei giardini pubblici di via Como.

Uno di loro, vedendo arrivare gli agenti, si è alzato di scatto e spintonando uno degli operatori si è creato un varco e di è dato alla fuga. E’ nato così un inseguimento a piedi lungo le vie del quartiere, concluso in via Bologna dove, nonostante la vivace resistenza opposta, l’uomo è stato definitivamente bloccato.
Nelle sue tasche, gli agenti hanno trovato e sequestrato un panetto di hashish.
Si tratta di un ventisettenne di origini marocchine, irregolarmente residente in Italia, con numerosi precedenti di Polizia. E’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo il 29 Novembre scorso era rimasto ferito in un incidente stradale mentre veniva trasportato all’aeroporto di Malpensa per essere rimpatriato con la scorta del personale della Polizia di Stato. A seguito delle lesioni riportate, non poteva essere trattenuto presso il CPR e gli era stato quindi intimato di lasciare il territorio nazionale.

Ora, dopo il processo per direttissima, verrà trattenuto al CPR in quanto la condotta adottata dimostra che le lesioni pregresse sono compatibili con il regime di trattenimento.

Leggi anche

19/04/2019

Intervento rarissimo salva mamma e bimba che portava in grembo – La donna colpita da sincope

Grazie ad un intervento multidisciplinare molto raro sono state salvate una donna e la bimba che […]

leggi tutto...

19/04/2019

Manutenzione strade Torino – Un altro milione di euro in meno per riparazione buche – E’ polemica

Un altro milione di euro sarà tagliato dal Comune di Torino nelle spese messe a bilancio […]

leggi tutto...

19/04/2019

Armati di coltello rapinavano supermercati a Torino – Incastrati dalle immagini di videosorveglianza

Gli agenti del Commissariato “San Paolo” hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in […]

leggi tutto...