Ressa alla stazione Lingotto: beffa per i visitatori di Cheese – “Addio fiera”

Lingotto

/

17/09/2017

CONDIVIDI

Ressa a Lingotto e polemiche. Molti torinesi non sono riusciti a raggiungere Cheese

Il grande successo della ventesima edizione di Cheese ha avuto anche i suoi risvolti negativi: in centinaia sono partiti da Torino per recarsi a Bra e visitare la nota manifestazione organizzata da Slow Food, che elegge la cittadina piemontese come capitale mondiale del formaggio.
Ma in mattinata ci sono stati grossi disagi per coloro che hanno deciso di prendere parte alla kermesse spostandosi in treno.
In particolare la stazione Lingotto è stata invasa da torinesi che non hanno trovato posto sul treno delle 10,41, arrivato già sovraffollato dopo aver fatto tappa nelle stazioni di  Rebaudengo e Porta Susa.
Risultato? Non poche persone sono state costrette a restare a Torino, nonostante avessero già acquistato il biglietto di andata e di ritorno.
E’stata una beffa, la domenica è rovinata e i soldi che abbiamo pagato sono stati buttati via” – è la polemica che si è alzata alla stazione Lingotto da decine di “aspiranti” viaggiatori che non sono riusciti a salire sul mezzo.
Trenitalia ha precisato che per l’evento di Bra i treni straordinari in collegamento con Torino sono stati collocati soprattutto intorno alle 20,  orario considerato di punta per i visitatori che fanno ritorno dalla manifestazione .
Dopo le proteste della mattina, un nuovo treno straordinario diretto a Cheese è partito alle 13,20 da Porta Nuova.

Leggi anche

14/11/2019

Reddito di cittadinanza a Torino – E’ la città del Nord che ne beneficia di piu

Sono arrivati dal Ministero gli elenchi dei nominatavi delle persone che hanno diritto al reddito di […]

leggi tutto...

14/11/2019

Sequestrato il grande carico delle feste – Marijuana per lo spaccio di Natale, trovati 72 kg

Un po’ come accade alle grandi catene di distribuzione, anche il mercato della droga ha le […]

leggi tutto...

14/11/2019

Marocchino tenta di investire la figlia che veste ‘troppo occidentale’ – Chiesti 13 anni di carcere

Tredici anni di reclusione sono stati chiesti per El Mustafa Hayan, 53enne di origine marocchina che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy