Torino – Arrivano i semafori “Vista Red” – Segnalano chi passa col rosso, ecco i 13 incroci

10/07/2019

CONDIVIDI

La novità arriva a Torino dopo i positivi risultati testati in altre realtà nazionali

Saranno posizionati in 13 incroci della città i dispositivi che visioneranno e segnaleranno tutti coloro che transitano con il semaforo rosso.
La novità arriva a Torino dopo i positivi risultati già testati in altre realtà nazionali, dove i semafori “Vista Red” hanno avuto il risultato di incentivare il rispetto delle regole e ridurre gli incidenti.
La progettazione ha visto il supporto della a società 5T.

Questi gli incroci che saranno monitorati dal Comune, attraverso i rilevatori di infrazioni ai semafori.
I 13 punti sono stati selezionati dall’Assessorato alla Viabilità in collaborazione con la Polizia Municipale.  Un elenco stilato in base al numero di infrazioni e di incidenti registrati.

Corso Unione Sovietica all’angolo con piazzale San Gabriele di Gorizia

Incrocio tra corso Peschiera e corso Trapani

Incrocio di corso Siracusa con via Tirreno

Corso Vittorio Emanuele II angolo corso Castelfidardo

Corso Novara angolo corso Vercelli

Corso Lecce con corso Appio Claudio

Via Pianezza angolo corso Potenza

Corso Vittorio Emanuele II con corso Vinzaglio

Piazza Pitagora

Corso Turati angolo corso Rosselli

Incrocio tra corso Regina Margherita e corso Potenza

Corso Unione Sovietica angolo corso Bramante

Incrocio tra corso Agnelli e corso Tazzoli

Leggi anche

22/10/2019

“Hanno bruciato la Cavallerizza con la benzina” – L’inquietante accusa dei ragazzi del Collettivo

“Lì dentro non c’era nessuno. Noi lo sappiamo bene, quello spazio era solo un magazzino pieno […]

leggi tutto...

22/10/2019

Troppi delinquenti, chiuso bar di corso Sebastopoli – Lo scrivono gli stessi titolari

Sono stati gli stessi titolari a comunicare con un cartello la chiusura del bar di corso […]

leggi tutto...

22/10/2019

Maltempo e paura in Piemonte – Muore un tassista travolto dall’acqua

Continua l’ondata di maltempo in Piemonte. Coinvolta in particolare la provincia di Alessandria, che ha trascorso […]

leggi tutto...