Viaggia con patente scaduta e finge di essere suo fratello – Multato e denunciato

18/08/2018

CONDIVIDI

Semaforo rosso, patente scaduta e false dichiarazioni: multato severamente un automobilista a Torino

Nella notte appena trascorsa gli Agenti del Comando IV Circoscrizione San Donato della Polizia Municipale Torino hanno effettuato alcuni controlli di sicurezza stradale sul territorio.

Il bilancio è di 94 veicoli controllati e 17 violazioni contestate, fra semafori rossi, mancato uso delle cinture di sicurezza e uso del telefonino.

In corso Tassoni, all’angolo con  strada Pianezza, poco prima delle 23, è stata fermata un’Alfa Romeo Mito che transitava con il semaforo rosso. A bordo si trovavano  un uomo (alla guida),  la sua compagna e il figlioletto della donna.

Il conducente 30enne aveva la patente scaduta di validità e ha finto di essere suo fratello. La sua compagna ha confermato i dati falsi. Risultato: oltre 500 euro di multa per il semaforo rosso, la patente scaduta, il mancato uso delle cinture di sicurezza per tutti e tre i componenti. oltre ad una denuncia per violazione all’art. 495 Codice Penale per aver fornire false dichiarazioni.

Leggi anche

16/11/2018

Ritorna il caso disperato di via Aosta – Alessi “Situazione igienica inaccettabile, il Comune sta a guardare?”

Dopo alcuni giorni è ritornato il senza tetto che vive in condizioni di igiene alquanto precarie […]

leggi tutto...

16/11/2018

Il ritorno del Lupo nelle vallate del Torinese – “Ucciderlo è un reato”

Il ritorno del lupo è un fenomeno naturale. Ucciderlo è un reato punito dalla legge. La […]

leggi tutto...

16/11/2018

Arrestato barista – Nacondeva droga sotto il registratore di cassa

E’ stato arrestato per spaccio un 48enne italiano residente a Cuorgnè. I carabinieri locali hanno controllato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy