Al via i saldi a Torino – Forti sconti da subito, ecco quanto spenderanno le famiglie

02/01/2020

CONDIVIDI

"L'interesse delle famiglie per i saldi rimane elevato"

Tutto è pronto per l’inizio dei saldi invernali, che a Torino partiranno sabato 4 gennaio 2020.

I prezzi nei negozi saranno al ribasso da subito, con sconti dal 30 al 50% già nei primi giorni. Si prevede ancora una volta un “atteggiamento antispreco da parte dei consumatori”.

In molti punteranno a privilegiare l’acquisto di un capo importante nel negozio di fiducia, rispetto al prezzo stracciato di un negozio di qualità inferiore.
Ma quanto spenderanno le famiglie torinesi?
Secondo la stima di Confesercenti e Ascom, sarò di poco inferiore ai 300 euro il budget delle famiglie torinesi destinato ai saldi invernali.

La cifra si mantiene sulla linea dello scorso anno. E allora a far la differenza nel 2020 potrebbero essere gli acquisti dei turisti, soprattutto in centro.
.
“Dopo la concorrenza dei centri commerciali oggi c’è quella dell’online. Una lotta impari con i colossi del web che pagano pochissime tasse. Eppure due famiglie su tre privilegiano i servizi offerti dai negozi di prossimità”, ha spiegato all’Ansa Maria Luisa Coppa, presidente Ascom Torino.

“Il Natale non è stato brillante per il commercio, ma l’interesse delle famiglie per i saldi rimane elevato”, ha concluso il presidente di Confesercenti Giancarlo Banchieri.

Tags

Saldi

Torino
Leggi anche

09/07/2020

Manutenzioni stradali a Torino, interventi a tappeto – Ecco la mappa con tutti gli interventi

Torino negli ultimi dieci anni ha sofferto particolarmente in termini di manutenzioni stradali. Il Comune di […]

leggi tutto...

08/07/2020

‘Un Po d’Amare’ – 60 kg di rifiuti raccolti nel fiume in 4 mesi, il 60% è plastica

Un ‘Po d’Amare’ – l’iniziativa voluta da Amiat Gruppo Iren, predisposta da Fondazione per lo sviluppo […]

leggi tutto...

09/07/2020

Dopo 100 giorni di chiusura riapre il Castello del Valentino “Un Patrimonio che torna ai Torinesi e ai visitatori”

Dopo un lunghissimo periodo di chiusura durato oltre 100 per le restrizioni causate dall’emergenza coronavirus, il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy