Corteo No Tav – Per la prima volta a Torino chiude il palazzo di Giustizia

10/01/2020

CONDIVIDI

Il corteo è stato organizzato in solidarietà a Nicoletta Dosio

Per la prima volta a Torino il Palazzo di Giustizia verrà chiuso al pubblico. Accadrà domani, sabato 11 gennaio, in vista della manifestazione No Tav nel centro cittadino.
Il corteo è stato organizzato in solidarietà a Nicoletta Dosio, la ‘pasionaria’ del movimento, 73 anni, arrestata il 30 dicembre e agli altri militanti No Tav, finiti in carcere nelle ultime settimane.

La chiusura del Palazzo di Giustizia è stata decisa “per ragioni di sicurezza” dal Procuratore Generale di Torino Francesco Saluzzo.
Salteranno dunque, nella giornata di domani, le udienze per direttissima.
Potrà accedere soltanto il personale del turno arrestati, mentre i magistrati che dovranno entrare in Tribunale forniranno i nominativi in anticipo.

La manifestazione nazionale No Tav radunerà i partecipanti alle ore 13.30 in piazza Statuto, nel centro della città.

Leggi anche

02/07/2020

Serpente di grandi dimensioni ‘in fuga’ – Recuperato al Palazzetto dello Sport

Nel cortile del palazzetto dello sport di Brandizzo i tecnici faunistici del CANC, il Centro Animali […]

leggi tutto...

02/07/2020

Al via la grande rassegna ‘Piemonte dal Vivo’: concerti, teatro, circo in ogni provincia: tutti gli appuntamenti

Dal 1° luglio il Piemonte diventa un unico grande palcoscenico per lo spettacolo dal vivo: teatro, […]

leggi tutto...

02/07/2020

Cade dal balcone mentre sistema le zanzariere: madre muore davanti ai figli piccoli

Le è stato fatale un volo di 10 metri. Una donna, 29 anni, madre di 4 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy