Dottoresse prese a calci perché non prescrivevano medicine – La denuncia a Torino

25/02/2019

CONDIVIDI

Le dottoresse hanno sporto denuncia ai carabinieri

Sono state prese a calci perché mon hanno prescritto quello chiedeva una donna: la paziente chiedeva benzodiazepine a due dottoresse della guardia medica che stavano prestando servizio nell’ambulatorio di Torino centro: a risposta negativa sono state aggredite con calci e pugni.
Per questo motivo le dottoresse hanno sporto denuncia ai carabinieri.
E ora dall’ FIMMG sezione del Piemonte lanciano l’allarme:
“L’atteggiamento dei pazienti nei confronti del nostro servizio è sempre più aggressivo”, denunciano dopo l’ennesimo episodio di violenza.
Alessandro Dabbene, segretario Provinciale FIMMG, ripreso dalla Stampa, annuncia:
“Ho già richiesto alle Asl piemontesi la redazione del documento per la sicurezza dei medici di Continuità Assistenziale previsto. La Città di Torino è tra le poche che non hanno dato alcuna risposta. E il Servizio, inoltre necessita di un profondo rinnovamento per scongiurare questi episodi. La misura è colma”.

Leggi anche

03/07/2020

Bellezze del Piemonte – Ecco la Panchina Gigante nel Monferrato da cui ammirare i campi di lavanda

Continua il particolare progetto delle ‘Big Bench’, le panchine giganti che stanno diventando vere e proprie  […]

leggi tutto...

03/07/2020

Follia nel centro di Torino – Fa un apprezzamento alla sua ragazza, lui gli stacca l’orecchio a morsi, arrestato

Violento litigio nel centro di Torino intorno alle 2 di notte.  In via San Francesco Da […]

leggi tutto...

03/07/2020

Anche Piero Chiambretti al Mauriziano nella giornata che ricorda le vittime del Covid

C’era anche Piero Chiambretti ieri pomeriggio, all’ospedale Mauriziano di Torino, per il rito laico con il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy