Il profeta dell’Isis di Torino – “Fiero di andare in carcere per Allah”

28/03/2018

CONDIVIDI

"Il giovane - ha spiegato il questore di Torino -  "ha continuato a svolgere con intensità forme di proselitismo"

Sono fiero di andare in carcere per Allah!“, così ha dichiarato Elmahdi Halili il nuovo profeta dell’Isis arrestato dopo un’operazione antiterrorismo della Digos di Torino.L’accusa è di partecipazione all’associazione terroristica dello Stato Islamico.

Il ragazzo ha 23 anni ed è un marocchino naturalizzato italiano, residente a Ciriè,

Dopo il suo arresto si è è espress il questore di Torino Francesco Messina, che ha illustrato la vicenda:

«Il giovane – ha spiegato Messina –  “ha continuato a svolgere con diversa intensità, con una strategia precisa, forme di proselitismo, passando da una fase di autoidottrinamento e traendo materiale dal web, arrivando poi ad un livello più preoccupante facendo traduzioni in italiano di brani e documenti di proselitismo, prende contatto con altri soggetti, cerca nuovo adepti per lo Stato Islamico. Questa sua attività ci ha indotti ad intervenire con sollecitudine».

Leggi anche

28/09/2020

Torino – Nel locale si ballava senza mascherina e distanziamento sociale: chiuso dalla polizia locale

Ispezione sabato sera degli agenti del reparto di polizia commerciale della polizia locale presso un noto […]

leggi tutto...

28/09/2020

Asse Confindustria – Cirio con l’Europa. Obiettivo: far ripartire l’industria

Industria, trasformazione digitale, infrastrutture, internazionalizzazione e giovani. Sono i 5 pilastri su cui si baserà l’azione […]

leggi tutto...

28/09/2020

A Torino arrivano i cannoni d’acqua come in Cina per abbattere lo smog – Il progetto

Per abbattere i livelli di Pm10 fuori controllo e ridurre lo smog a Torino saranno sperimentati […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy