Inchiesta – A Torino è crisi dei mercati rionali: oltre 1500 licenze in meno e troppe tasse

29/08/2019

CONDIVIDI

Lo studio effettuato dal Politecnico di pochi anni ha confermato la situazione attuale

Una tendenza negativa, che non si è certo arrestata negli ultimi anni.

Lo studio effettuato dal Politecnico di pochi anni fa è stato confermato dalla situazione attuale: a Torino sono sempre meno i mercati rionali, fiore all’occhiello della città per decenni: solo tre anni fa erano 42, un record europeo.

Poi la crisi economica, le troppe tasse e un’analisi del Politecnico che certificava una situazione poco sostenibile: “un mercato su quattro non potrà sopravvivere perché i costi di gestione superano i guadagni”.
In particolare dal 2010 si sono perse 1.621 licenze di commercio ambulante. Erano 11.271, ora siamo a 9.650 licenze.
Crescono invece i permessi di vendita itineranti (e più vantaggiosi economicamente) che registrano un + 20 %.
Ma il calo di licenze ha tagliato le entrate: mancano infatti in questi anni di crisi due milioni di Tari, la tassa dei rifiuti.
Diminuiscono anche i mercati rionali anche perché l’incasso delle imposte e della Tari per il Comune, non erano sufficienti a coprivano le spese per collocare i banchi, pulire l’area e assicurare l’elettricità e portare via i rifiuti. La strada fu quella di chiudere e accorpare alcuni mercati. Poi si scelse di retrocederne dieci e vennero create le ‘Aree di Copertura Commerciale, con sei posteggi consentiti, e il taglio del passaggio di Amiat.

La crisi non risparmia neanche anche lo storico mercato di Porta Palazzo, dove nel 2018  sono stati tagliati 35 posti per contrastare l’abusivismo.

E la richiesta degli ambulanti al Comune di Torino è sempre la stessa: ridurre la tassazione e fermare una crisi che ha l’effetto di far resistere soltanto i grandi supermercati.

Leggi anche

04/04/2020

Violenza a Torino – Colpisce ripetutamente la compagna incinta con una pentola, arrestato

Martedì notte, poco prima delle due, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in un stabile […]

leggi tutto...

04/04/2020

Evade dai domiciliari per fare la spesa nello stesso supermercato che aveva rapinato – Scoperto dalla Polizia

Transitando in via Chiesa della Salute, all’altezza con via Breglio, gli agenti della Squadra Volante hanno […]

leggi tutto...

04/04/2020

Ostensione ‘eccezionale’ della Sindone in tempi di coronavirus – Diretta tv e social dalla Cattedrale

Nel «giorno della Sindone», il Sabato Santo, l’Arcivescovo di Torino, Custode pontificio, sarà a pregare davanti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy