01/06/2018

Eventi

La Costituzione a Colori in mostra a Palazzo Lascaris – Esposti anche disegni satirici sulla nostra Carta

CONDIVIDI

Il 31 maggio a Palazzo Lascaris il presidente del Consiglio regionale ha inaugurato la mostra “La Costituzione a Colori, I primi 47 articoli illustrati e la sua storia attraverso il disegno satirico”, nel suo saluto introduttivo ha dichiarato:
“E’ motivo d’orgoglio per il Consiglio regionale ospitare questa mostra che è anche un modo per celebrare il settantesimo anno dall’entrata in vigore della nostra Costituzione, un documento straordinario che ha saputo recepire ed unificare nei principi fondamentali gli ideali delle Madri e dei Padri Costituenti. Non sempre la satira ha fatto piacere a chi governa e soprattutto non sempre ha fatto piacere ai dittatori, ma la satira e la matita dei disegnatori è uno strumento di libertà”.

Il professor Mario Dogliani, professore emerito di Diritto costituzionale nell’Università di Torino, ha ricordato come “il termine Costituzione nell’antichità si fondasse sui ‘costumi’ cioè sul modo di vivere dei cittadini. Essa esprime ancora oggi il nostro modo di immaginare il nostro futuro”.

Dino Aloi e Claudio Mellana, presidente e vicepresidente del Centro Studi Vivere dal Ridere, curatori della mostra, hanno spiegato il valore della satira politica ed il modo in cui è stata utilizzata, sia nel periodo in cui la nostra Costituzione è stata scritta, sia nel mondo di oggi.

La mostra “La Costituzione a Colori” è un omaggio alla nostra Carta fondamentale, a settant’anni dalla sua promulgazione. L’esposizione è articolata in due sezioni. Nella prima parte vediamo una serie di disegni satirici e umoristici estrapolati dai giornali pubblicati in Italia tra il 1943 e il 1948 che illustrano il difficile cammino che portò alla promulgazione della Costituzione. Scorrendo le tavole ci troviamo davanti a grandi artisti come Giovannino Guareschi (di cui ricorrono quest’anno i 50 anni dalla morte) che sulle pagine di Candido fu portavoce dell’anticomunismo ed altri, come il gruppo di Don Basilio, che sostenevano invece le ragioni del comunismo. Tra le vignette d’epoca più curiose spiccano quelle disegnate da Federico Fellini con una striscia di Giacomino e la testa di Giuseppe Garibaldi che, capovolta, diventa il volto di Stalin.

La seconda parte della mostra presenta invece i primi 47 articoli della Costituzione illustrati, con vignette inedite, da quattro disegnatori contemporanei: Fabio Sironi (Corriere della Sera), Lido Contemori (già collaboratore del gruppo Repubblica L’Espresso), Marco De Angelis (è stato vignettista de Il Popolo e collaboratore di Repubblica), Gianni Chiostri (ha disegnato per le pagine di Stampa e Avvenire). Questi artisti della matita hanno interpretato, con sensibilità e umorismo arricchiti da colori vivaci, i contenuti della nostra Carta costituzionale che riguardano i diritti e i doveri dei cittadini.

L’immagine simbolo della mostra e del catalogo (Il Pennino editore) illustra l’Articolo 2 della Costituzione sui diritti inviolabili: Arlecchino (il nord) e Pulcinella (il sud), ai lati del simbolo della Repubblica, si telefonano unendo così le due parti dell’Italia.

Palazzo Lascaris
via Alfieri 15, Torino
Galleria Carla Spagnuolo Orari: lunedì-venerdi 9.00-17.00
Ingresso libero
www.cr.piemonte.it/mostre

02/03/2021 

Cronaca

Torino – A fuoco l’ex centro direzionale Fiat: colonna di fumo nero sulla città: VIDEO

Incendio questo pomeriggio a Torino, agli ultimi piani dell’ex centro direzionale Fiat, all’angolo tra corso Ferrucci […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Torino – Baby gang aggredisce senza motivo Rider in centro: identificati e fermati

Nel primo pomeriggio di sabato, in un’affollata Piazza Castello, alcuni rider sono stati aggrediti da un […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Sanità

Al via la sperimentazione del vaccino tutto italiano Takis

E’ iniziata nella giornata di ieri, lunedì 1 Marzo, la sperimentazione del vaccino tutto italiano anti […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Territorio

Torino – Rinasce il Valentino con gli storici locali: dopo Fluido e Rotonda, nuova vita per lo Chalet

Nuova vita nel parco, nuova vita per il parco. Continuano le ottime notizie in tema di […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Torino – Barista insospettabile nasconde armi, droga e munizioni: scoperto e arrestato

A seguito di attività info-investigativa, gli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia vengono a sapere che un […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Piemonte – L’indagine conferma: metà dei nuovi contagi da variante inglese. Ecco lo studio

Sono 41, cioè il 48,2% degli 85 campioni piemontesi prima analizzati e selezionati dai laboratori della […]

leggi tutto...

L’indagine coordinata è organizzata dall’Istituto superiore di Sanità

made with by dsweb.lab | Privacy Policy