22/12/2017

Territorio

La crisi del museo del cinema – I sindacati dichiarano lo stato di agitazione di 77 dipendenti

CONDIVIDI

Nonostante sia uno dei primi musei in Italia per numero di visitatori, al Museo del Cinema dall’inizio di dicembre i sindacati hanno dichiarato lo stato di agitazione dei 77 dipendenti.

Si è discusso di questo problema in Consiglio regionale.
L’assessora alla Cultura Antonella Parigi ha dichiarato che non sono previsti tagli di personale, anche se la situazione dei conti rimane difficile per l’arresto del trend di crescita registrato nell’ultimo anno.

La Commissione Cultura, presieduta da Daniele Valle, ha ascoltato ieri i rappresentanti sindacali di Cgil e Uil  che hanno illustrato la situazione dei 77 dipendenti su cui gravano molte ore di straordinario, mancate sostituzioni di maternità. Hanno parlato inoltre dell’assenza di un direttore a pieno titolo. Quello attuale, Donata Pesenti, è pro tempore da un anno e mezzo, in attesa del bando per il nuovo direttore.

L’assessora ha precisato che tra le molte attività di cui la Fondazione si occupa (oltre al Museo anche la Mole Antonelliana, Cinema Massimo, vari festival e TorinoFilmLab), l’unico che porta ricavi è il Museo del Cinema, tutto il resto è in perdita.
La fragilità strutturale è nota da tempo e dopo un periodo di crescita tra il 2012 e il 2016, nel 2017 c’è stata una contrazione dei ricavi.  – ha spiegato l’assessora – “Sono stati effettuati parecchi tagli in vari settori ma non sono ancora sufficienti per pareggiare il bilancio. Si prevede un aumento del prezzo dei biglietti di ingresso, un piano di efficientamento della struttura con il blocco del turn over del personale e la pubblicazione a breve del bando per individuare il nuovo direttore“.

02/03/2021 

Politica

Emergenza Covid – Draghi silura Arcuri, al suo posto il Generale Figliuolo: esultano Salvini e Renzi

Con una nota di ringraziamento per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Piemonte – L’indagine conferma: metà dei nuovi contagi da variante inglese. Ecco lo studio

Sono 41, cioè il 48,2% degli 85 campioni piemontesi prima analizzati e selezionati dai laboratori della […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte, ancora oltre 1000 casi in 24 ore, preoccupa la crescita positivi/tamponi

Salgono contagi, ricoveri e anche la percentuale positivi/tamponi in Piemonte, che arriva all‘8,3% nelle ultime ore. […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Territorio

Continua la consegna dei kit per le nuove Ecoisole smart – A Torino la raccolta differenziata supera quella indifferenziata

Continua la consegna dei kit per l’arrivo delle nuove Ecoisole Smart a Torino. L’iniziativa ha già […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Sanità

In Italia quasi un milione e mezzo di vaccinati con richiamo, i dati

Sono oltre un milione e quattrocentomila i vaccinati in Italia, che hanno beneficiato anche del richiamo […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Cronaca

Torino – Scoperta discarica abusiva a cielo aperto: c’erano anche cisterne con 9mila litri di gasolio

Pochi giorni fa, a seguito di un esposto presentato da due cittadini che segnalavano una serie […]

leggi tutto...

A preoccupare i ‘civich’ la presenza sul piazzale di due grandi cisterne piene di gasolio

made with by dsweb.lab | Privacy Policy