Movida a Torino, ecco le nuove regole “Scongiurare effetto Navigli”

22/05/2020

CONDIVIDI

I timori per assembramenti si estendono anche a piazze, strade e parchi

Obiettivo della Regione è scongiurare l”effetto Navigli” , ossia gli assembramenti scriteriati che si sono osservati nelle zone della movida milanese, prese d’assalto al termine del lockdown.
Le immagini dei Navigli di Milano affollati di gente nonostante i divieti ancora vigenti di assembramento hanno fatto il giro d’Italia (e non solo).
Ora è il Piemonte ad essere chiamato ad una prova di responsabilità con la riapertura di pub e ristoranti.

Per i cittadini c’è la possibilità di fare l’aperitivo e di trascorrere una serata nei locali.  Ma è vietata la movida, che, per definizione, supera i limiti imposti dalle regole anti-contagio.

Sotto controllo piazza Vittorio, piazza Santa Giulia a Vanchiglia e il quartiere di San Salvario. «Chi ama il divertimento notturno deve evitare comportamenti rischiosi perché la transizione deve essere cauta e graduale”, ha rimarcato il presidente della Regione Alberto Cirio dopo il vertice del Comitato per l’ordine e la sicurezza in Prefettura.

Attesa per oggi, venerdì 22 Maggio, la nuova ordinanza regionale per i gestori e i clienti dei locali. Sarà vietato l’ alcol d’asporto dalle 19 (minimarket compresi). Mentre la chiusura di tutti i locali dovrà avvenire entro l’una.

Ma oltre ai locali, i timori per assembramenti si concentrano in particolare su piazze, strade e soprattutto sul parco del Valentino.
Previsti numerosi controlli da parte delle forze dll’ordine al fine di evitare ‘raduni’ in questi spazi.

Leggi anche

28/09/2020

Torino – Nel locale si ballava senza mascherina e distanziamento sociale: chiuso dalla polizia locale

Ispezione sabato sera degli agenti del reparto di polizia commerciale della polizia locale presso un noto […]

leggi tutto...

28/09/2020

Asse Confindustria – Cirio con l’Europa. Obiettivo: far ripartire l’industria

Industria, trasformazione digitale, infrastrutture, internazionalizzazione e giovani. Sono i 5 pilastri su cui si baserà l’azione […]

leggi tutto...

28/09/2020

A Torino arrivano i cannoni d’acqua come in Cina per abbattere lo smog – Il progetto

Per abbattere i livelli di Pm10 fuori controllo e ridurre lo smog a Torino saranno sperimentati […]

leggi tutto...