Petrarulo (FdI) “Ok T-Red, ora tolleranza zero per chi guida col cellulare, è un pericolo pubblico”

03/12/2019

CONDIVIDI

"Il messaggiare, parlare al cellulare non meriterebbe una sanzione pecuniaria senza eguali?"

“Tolleranza zero per chi guida parlando al cellulare e messaggia senza osservare il codice della strada” – E’ quanto chiede Raffaele Petrarulo, dirigente regionale e consigliere a Torino in circoscrizione 6 di Fratelli d’Italia, nei giorni sono in cui sono stati installati in città i primi semafori T-Red in alcuni degli incroci piu’ pericolosi.

“Non sono “felice” dei t-red” e per chi passa col rosso la multa dovrebbe essere proporzionale al pericolo che “provoca” con un comportamento cosi pericoloso” – commenta Petrarulo. “Ma il messaggiare, parlare al cellulare non meriterebbe una sanzione pecuniaria senza eguali con ritiro della patente immediato?”

Per Petrarulo è limitativo l’intervento per i trasgressori al solo lato multe/cassa. E chiede che per coloro che usano il cellulare alla guida di un’auto, senza rispettare il codice della strada, parlando o messaggiando, la pena sia non solo severa ma esemplare.
“Le statistiche infatti – conclude il consigliere – “ indicano in questi comportamenti uno dei piu’ devastanti motivi di incidenti sulle strade, con conseguenze, purtroppo, non di poco conto”.

Leggi anche

24/05/2020

Piemonte, drastico calo di decessi e contagi: i numeri danno speranza

Sono dati con valori bassissimi (come non si vedevano da settimane) quelli registrati in Piemonte secondo […]

leggi tutto...

24/05/2020

Piemonte: morti e feriti in montagna – Tragica domenica per gli escursionisti

E’ un tragico week end per gli escursionisti. Con la fase 2 in corso è il […]

leggi tutto...

24/05/2020

Ancora Movida fuori controllo a Torino – Dopo l’una si raduna al folla sul Lungo Po

Seconda notte di movida fuori controllo a Torino, dopo gli episodi di venerdì sera. Ieri, sabato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy