Pochi soldi a scuola e cultura – Si dimette il Ministro dell’Istruzione Fioramonti

26/12/2019

CONDIVIDI

Un passo inevitabile per Fioramonti dopo l'approvazione della manovra

La notizia era nell’aria, ma si sono dovute attendere le 23 del giorno di Natale per la sua ufficializzazione: il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, con una lettera, ha presentato le proprie dimissioni al premier Giuseppe Conte.
Dopo l’approvazione della manovra e il mancato stanziamento dei fondi attesi per l’Istruzione, il passo è stato inevitabile per Fioramonti. Un passo annunciato da tempo, nonostante le parole del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, degli ultimi giorni: “Abbiamo inserito circa due miliardi aggiuntivi per scuola, università e ricerca. Avrei voluto destinare ancora più risorse a questi settori fondamentali. L’impegno è per la prossima manovra” – aveva dichiarato, nel corso di un’intervista a Repubblica

A questo punto Fioramonti potrebbe uscire dal Movimento 5 Stelle e costituire un nuovo gruppo alla Camera a sostegno del premier Conte. Con lui andrebbero anche altri deputati: tra questi Nunzio Angiola e Gianluca Rospi e l’ex M5s Andrea Cecconi.

Mentre, per la successione al ministero dell’Istruzione, il candidato numero uno resta Nicola Morra, attuale presidente della Commissione parlamentare antimafia.

Leggi anche

09/07/2020

Manutenzioni stradali a Torino, interventi a tappeto – Ecco la mappa con tutti gli interventi

Torino negli ultimi dieci anni ha sofferto particolarmente in termini di manutenzioni stradali. Il Comune di […]

leggi tutto...

08/07/2020

‘Un Po d’Amare’ – 60 kg di rifiuti raccolti nel fiume in 4 mesi, il 60% è plastica

Un ‘Po d’Amare’ – l’iniziativa voluta da Amiat Gruppo Iren, predisposta da Fondazione per lo sviluppo […]

leggi tutto...

09/07/2020

Dopo 100 giorni di chiusura riapre il Castello del Valentino “Un Patrimonio che torna ai Torinesi e ai visitatori”

Dopo un lunghissimo periodo di chiusura durato oltre 100 per le restrizioni causate dall’emergenza coronavirus, il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy