Roghi boschivi, una buona notizia – Le cappelle di Belmonte, patrimonio dell’Umanità, non hanno subito danni

22/04/2019

CONDIVIDI

Le cappelle sono un rilevante esempio della tradizione tardo-rinascimentale e barocca piemontese e lombarda

Una buona notizia, che arriva ad un mese circa di distanza dal devastante rogo che aveva messo in pericolo il Santuario di Belmonte, uno dei nove Sacri Monti italiani dichiarati dall’Unesco patrimonio dell’Umanità.

L’intervento del del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino, in collaborazione con il primo Nucleo Elicotteri Carabinieri di Volpiano, ha consentito di accertare che le fiamme non hanno danneggiato i piloni votivi e le 13 cappelle della via Crucis.

I militari hanno sorvolato la zona ed effettuato le riprese aeree che si aggiungono alle operazioni di valutazione dei danni che l’Ente di gestione dei Sacri Monti e la Soprintendenza di Torino svolge in questi giorni.
Le cappelle hanno un importantissimo valore storico, rilevante esempio della tradizione tardo-rinascimentale e barocca piemontese e lombarda, realizzate tra il Sedicesimo e il Diciassettesimo secolo.

Leggi anche

07/07/2020

Torino – Ancora segnalazioni di autobus pieni “Ma quale distanziamento? E’ uno schifo”

Nuove segnalazioni a Torino per ciò che riguarda il sovraffollamento sugli autobus. Il problema è più […]

leggi tutto...

07/07/2020

Torino lancia ufficialmente la sua candidatura per le Universiadi “Nel 2007 fu un successo, replichiamolo!”

Nel palazzo sede della Regione in piazza Castello, Comune di Torino, Regione Piemonte, Politecnico, Università di […]

leggi tutto...

07/07/2020

Camion sbanda in tangenziale nord: traffico in tilt nell’ora di punta

Incidente questa mattina, intorno alle 6, in tangenziale nord, all’altezza di Venaria. Un camion che trasportava […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy