13/11/2019

Territorio

Storia del caffé espresso, orgoglio di Torino – Nacque sotto la Mole oltre un secolo fa

CONDIVIDI

Piu’ di un secolo, per la precisione 135 anni. E’ questa l’età del caffé espresso, per chi non lo sapesse, un altro orgoglio torinese. Proprio sotto la Mole nacque infatti una delle bevande piu’ popolari e famose del mondo: emblema dell’italianità ma soprattutto della cultura torinese.
O per lo meno, sotto la Mole fu ideata la macchina che permette di realizzare il tanto amato caffé nella modalità piu’ popolare con sui siamo soliti sorseggiarlo.
Nel 1884 fu infatti il torinese Angelo Moriondo a dar vita vita al primo caffè espresso della storia. Moriondo si occupava in modo particolare di liquori e cioccolato.
Era figlio d’arte, di arte dolciaria: il padre Giacomo aveva fondato insieme al fratello e al cugino la fabbrica di cioccolato “Moriondo & Gariglio”, fornitrice della Real Casa Savoia.

Ma Moriondo era anche proprietario del Grand-Hotel Ligure in piazza Carlo Felice e dell’American Bar nella Galleria Nazionale di via Roma. In questo ruolo ebbe lo slancio per ideare e realizzare una macchina per produrre caffè in modo più rapido e soddisfare la fretta (già all’epoca presente) della clientela.
Grazie alla nuova e geniale macchina, dove l’acqua veniva fatta bollire e con un sistema di serpentine raggiungeva il contenitore con il caffè, si potevano fare ben 10 tazze di caffè ogni 2 minuti. Circa 300 tazze in un’ora. Un caffé rapidissimo, tanto di meritarsi l’aggettivo “espresso”. Inoltre la bevanda era piu’ concentrata e racchiudeva ancora di piu’ aromi e i profumi.

Moriondo costruì così la prima macchina per il caffè espresso, grazie al contributo del meccanico Martina. Raccontano gli annali che il primo brevetto della macchina fu depositato il 16 maggio del 1884. Poi, dopo alcune migliorie arrivò anche il brevetto internazionale. Moriondo non commercializzò la macchina, ma ne creò soltanto artigianalmente alcuni esemplari per poi utilizzarli nei suoi esercizi commerciali.

Fu il milanese Desiderio Pavoni nei primi ani del ‘900 ad acquistare i i brevetti e ad iniziare la produzione in serie  con la sua Ditta Pavoni, ottenendo un grandissimo successo
Ma il meccanismo di tutte le piu’ innovative macchine sviluppate nei decenni per realizzare il caffé espresso è sempre quello nato a Torino, grazie ’all’intuizione di Angelo Moriondo.

Un’intuizione che rende il caffé espresso un orgoglio nazionale, ma soprattutto torinese.

03/10/2023 

Territorio

A Torino apre la storica boutique di cravatte Marinella, famosa nel mondo. Ecco dove

A Torino apre la storica boutique di cravatte Marinella, famosa nel mondo. Ecco dove La celebre […]

leggi tutto...

03/10/2023 

Territorio

Torino – Sgomberate case Atc occupate abusivamente. L’intervento della Municipale

Torino – Sgomberate case Atc occupate abusivamente. L’intervento della Municipale La scorsa mattina agenti della Polizia […]

leggi tutto...

30/05/2023 

Territorio

A Torino maxi intervento per l’edilizia scolastica e sicurezza nelle scuole – Un progetto da 24 milioni di euro

A Torino parte un maxi intervento per l’edilizia scolastica e sicurezza nelle scuole – Un progetto […]

leggi tutto...

02/10/2023 

Territorio

Torino – Anche domani modifiche alla viabilità per le visite di Meloni e Mattarella. Tutte le Info

Il 2 e 3 ottobre sono previste modifiche alla viabilità per la visita dei presidenti della […]

leggi tutto...

02/10/2023 

Territorio

Il Presidente Mattarella a Torino per “L’Italia delle Regioni: Torino è la Storia d’Italia”

Si è aperta questa mattina a Palazzo Reale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, […]

leggi tutto...

02/10/2023 

Territorio

Torino – Scatta l’aumento dei biglietti Gtt. Aumentano anche i parcheggi. Tutte le Info

Torino – Scatta l’aumento dei biglietti Gtt. Aumentano anche i parcheggi. Tutte le Info A partire […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy