Tenta il suicidio l’uomo che ha sgozzato la compagna a Torino – Aveva già ucciso la fidanzata

21/10/2019

CONDIVIDI

Ha provato ad impiccarsi all'ospedale

Mohamed Safi, il tunisino 36enne arrestato dopo che aveva aggredito con un coccio di bottiglia la fidanzata in zona Barriera di Milano, ha tentato di impiccarsi nel reparto psichiatrico delle Molinette di Torino.
L’uomo è accusato di tentato omicidio, per aver cercato di sgozzare la compagna. La donna voleva lasciarlo perché  aveva scoperto che 11 anni fa si era macchiato di un brutale assassinio, uccidendo a coltellate la fidanzata.

Ieri il tunisino ha provato ad impiccarsi usando un camice monouso e alcuni brandelli di garza.
Da quanto emerge l’uomo ha tentato di uccidersi dopo che gli era stata negata una sigaretta: è stato soccorso dai sanitari e dagli agenti della polizia penitenziaria.

Leggi anche

25/05/2020

Folla a Torino per le Frecce Tricolori – L’ira di Appendino e Cirio “Comportamenti irresponsabili”

Assembramenti decisamente fuori luogo si sono verificati questo pomeriggio, al passaggio delle Frecce Tricolori sopra Torino. […]

leggi tutto...

25/05/2020

Accoltella alla gola il marito perché non vuole accompagnarla da un’amica – Arrestata

Il marito si rifiuta di accompagnarla in macchina da un’amica. Lei dà in escandescenze e accoltella […]

leggi tutto...

25/05/2020

Le Frecce Tricolori sono passate su Torino – IL VIDEO

“Sono colori che rappresentano la nostra storia, i nostri valori e le nostre speranze. Oggi, le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy