16/09/2022

Cronaca

Torino – Addio a Matteo Bianco, il ragazzo di 26 anni morto in un incidente stradale

CONDIVIDI

Torino –  È morto in seguito a un terribile incidente stradale in via Torino a Ivrea. Matteo Bianco aveva soltanto 26 anni, e, nella mattinata di ieri, intorno alle 9,00 si stava recando in sella al suo scooter al lavoro quando è rimasto coinvolto nel sinistro. Un incidente che, purtroppo, gli è stato fatale. Sia Ivrea che Pavone Canavese (il centro abitato in cui il giovane era residente) ne piangono la scomparsa.

Matteo Bianco era un dipendente da quattro anni della Icas di San Bernardo d’Ivrea. Matteo era un giovane che amava divertirsi in modo sano e, in particolar modo amava i cavalli e nutriva una irrefrenabile passione per lo Storico Carnevale d’Ivrea e per le motociclette da cross.

Sempre gioviale, mai di cattivo umore, sempre con il sorriso sulle labbra, Matteo era un giovane benvoluto e apprezzato d a tutti, anche e soprattutto per il suo impegno sul lavoro e nell’associazionismo. Tanto apprezzato che era entrato a far parte del direttivo della Proloco di San Bernardo di Ivrea. La sua passione per i cavalli lo aveva condotto diventare giudice del Gruppo Italiano Attacchi che li ha ricordato, con evidente commozione sul sito ufficiale del sodalizio: “In un tragico incidente stradale a Ivrea, dopo aver lasciato la sua abitazione per recarsi al lavoro, ha perso la vita il nostro Socio Matteo Bianco. Appassionato di attacchi, guidatore e da vari anni apprezzato Giudice Internazionale Aiat, aveva solo 26 anni.

Lo vogliamo ricordare impegnato in Italia e all’estero negli stage dell’Association Internationale d’Attelage de Tradition e in qualità di Giudice in vari concorsi, fra cui l’ultimo concorso Internazionale de La Lodovica. Tutti i Soci del Gruppo Italiano Attacchi in questo momento di tremendo dolore sono vicini alla mamma e al papà di Matteo”.

Figlio unico, Matteo Bianco lascia la madre Eugenia, impiegata e il papà Aurelio, grande appassionato di cavalli e dello Storico Carnevale di Ivrea. Le stesse che ha trasmesso al figlio la cui esistenza è stata falciata da un destino crudele e infido. Le comunità di Ivrea e di Pavonvone Canavese si stringono solidali e dolenti intorno ai genitori che nell’uscire di casa per recarsi al lavoro, ha perso la propria vita e il proprio futuro.

30/11/2022 

Cronaca

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini in piazza, poi si chiude armato in un supermercato

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini, poi si chiude armato in […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello ‘arancio’. Info utili

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello arancio. Info utili Misure antismog, […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Lavazza rivoluziona il contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita

Torino – Lavazza rivoluziona contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il piano

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – In onda su Sky ‘Bike in Turin’, il programma che racconta la città attraverso i suoi percorsi più belli

Bike in Turin – Su Sky il programma che racconta Torino attraverso i suoi migliori percorsi […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’? L’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente e Agricoltura Fabrizio Bertoldo

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’: l’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy