15/02/2022

Cronaca

Torino – E’ emergenza nella Municipale: un agente su 3 non è idoneo al servizio in strada. Il caso

CONDIVIDI

A Torino è emergenza nella Polizia Municipale: quasi un agente su 3 non è idoneo al servizio in strada, precisamente il 30% degli agenti in organico.  Inoltre ogni anno si registrano troppi pensionamenti e poche assunzioni.

Sono i dati forniti l’assessora alla polizia municipale Gianna Pentenero durante un’audizione alla prima commissione in Comune, nel corso della quale si è discusso della riorganizzazione del Corpo di Polizia Municipale della Città di Torino nella seduta.

L’assessora alle Politiche per la Sicurezza Gianna Pentenero – spiega Città Agorà – ha tracciato un quadro generale della Divisione, che conta 1.514 commissari, ispettori e agenti (idonei al servizio però soltanto 998), 131 amministrativi e 28 ausiliari del traffico, per un totale di 1.673 unità di personale. L’età media – ha precisato – è di 52 anni.

Questi gli altri dati comunicati: dal 2017 a oggi sono cessate dal servizio 348 persone, mentre ci sono state 163 assunzioni. E – ha annunciato l’assessora – ci saranno altre 300 persone che andranno in pensione da qui al 2024. A meno di ulteriori assunzioni, saranno quindi meno di 1.300 le risorse umane a disposizione della Polizia Municipale, a fronte di un fabbisogno stimato in 1.800 unità – ha dichiarato.

Il consigliere Alberto Saluzzo (PD) ha domandato se aumenteranno i pattugliamenti per arginare la “mala movida”, mentre Caterina Greco (PD), Giuseppe Catizone (Lega), Elena Apollonio (Lista Civica per Torino), Lorenza Patriarca (PD) e Simone Fissolo (Moderati) hanno chiesto un approfondimento sulla situazione del personale non idoneo al servizio in strada. Servirebbe più personale in servizio nelle Circoscrizioni 6 e 5, secondo Domenico Garcea (Forza Italia), da reperire anche attraverso nuovi bandi di concorso.

I servizi maggiormente in crisi a causa della carenza di personale – ha risposto il dirigente della Polizia Municipale Marco Sgarbi – sono quelli delle sezioni territoriali delle Circoscrizioni.

C’è però un ipotesi di accordo sindacale per potenziare le ore di straordinario degli agenti – ha affermato l’assessora Gianna Pentenero nella sua replica. In merito al personale inidoneo, ha quindi spiegato che chi ha più di 54 anni di età non opera più sui quattro turni del servizio se ne fa richiesta. Ci sono inoltre unità con inidoneità di carattere sanitario che, come gli altri inidonei, vengono utilizzate a supporto dell’attività amministrativa o per attività di notifiche e accertamenti che richiedono la qualifica di agente di polizia locale.

Insomma, la soluzione potrebbe risolvere il problema in questo momento, senza tuttavia offrire garanzie per il futuro.

 

28/01/2023 

Sport

Toro – Grande rimonta, sfiora l’impresa “Potevamo vincere. Ilic? Ecco quando arriva”

Toro – Grande rimonta, sfiora l’impresa “Potevamo vincere. Ilic? Ecco quando arriva” Grande rimonta del Toro […]

leggi tutto...

28/01/2023 

Politica

Il Sistema Piemonte si è presentato all’ONU – L’incontro a New York, con Istituzioni e Chef

Il Piemonte ha incontrato New York alle Nazioni Unite, a chiusura della permanenza della delegazione piemontese negli […]

leggi tutto...

28/01/2023 

Cronaca

Torino – Bici lanciata in testa al ragazzo ai Murazzi: il giovane si sta risvegliando dal coma. Le indagini avanzano

Torino – Bici lanciata in testa al ragazzo ai Murazzi: il giovane si sta risvegliando dal […]

leggi tutto...

28/01/2023 

Territorio

Piemonte – Ora è possibile ritirare le medicine in farmacia solo presentando la tessera sanitaria. Info utili

Piemonte – Ora è possibile ritirare le medicine in farmacia solo presentando la tessera sanitaria. Info […]

leggi tutto...

28/01/2023 

Cronaca

Torino – Strozza il cane in piena via Roma: i passanti danno l’allarme. Denunciato per maltrattamenti

Stava letteralmente strozzando il suo cane, alzandolo ripetutamente in alto e con forza, con il guinzaglio. […]

leggi tutto...

27/01/2023 

Economia

Bonomi (Confindustria): “Il 2023 per le imprese? Sarà migliore di quanto potevamo immaginare”

Bonomi (Confindustria): “Il 2023 per le imprese? Sarà migliore di quanto potevamo immaginare” Ottimismo per il […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy