02/12/2021

Territorio

Torino – Nuovo sciopero dei mezzi pubblici, sarà un ‘venerdì nero’: Info e motivi della protesta

CONDIVIDI

Una protesta legata alle criticità riscontrate nell’adottare alcune diposizioni per contenere i contagi dovuti all’emergenza sanitaria, disposizioni come il Green pass nei luoghi di lavoro e sul trasporto pubblico locale e ferroviario, un sistema imperfetto e che ad oggi presenta numerose criticità per le Lavoratrici e per i Lavoratori.
“Abbiamo chiesto più volte al governo convocazioni per poter ragionare e discutere perché crediamo che possiamo anche essere d’aiuto per trovare delle soluzioni e il governo in silenzio tace e non riceve nessuno” dichiara il Segretario Nazionale UGL Autoferrotranvieri, Fabio Milloch.
“Siamo sempre saliti in vettura e  con grande senso di responsabilità non abbiamo mai abbandonato il nostro luogo di lavoro.
Non lo faremo neanche adesso, ma visto che i tempi sono cambiati vorremmo avere un dialogo e vorremmo che anche il governo si sedesse in modo propositivo come stiamo chiedendo anche noi da diverso tempo.”
Intanto domani 3 dicembre 2021, dichiara Vincenzo Filoramo, Segretario Organizzativo UGL Autoferro Torino, GTT ci ha convocato per illustrare l’aggiornamento del protocollo di sicurezza in base alle nuove linee governative sul Green Pass, staremo a vedere cosa tireranno fuori dal “cilindro magico”.
“La Nostra protesta Nazionale è a tutela di tutti i Lavoratori, in considerazione del fatto che anche chi è regolarmente in servizio non sta lavorando in modo sereno, lavoratori vittime spesso di inaccettabili aggressioni, con mezzi spesso sovraffollati a causa delle numerose corse che saltano per la carenza di personale che risale a prima della Pandemia, la stessa che viene utilizzata in modo strumentale per giustificare problematiche preesistenti”.

Lo Sciopero in GTT, previsto per domani, venerdì 3 Dicembre, si articolerà con il seguente orario:
PERSONALE VIAGGIANTE URBANO/SUBURBANO, GRADUATI, PERSONALE ESERCIZIO, ASSISTENTI ALLA CLIENTELA, PERSONALE DEL MOVIMENTO METRO:
dalle ore 18:00 alle ore 22:00
PERSONALE ADDETTO ALLA BIGLIETTERIA (C.S.C.):
dalle ore 16 alle ore 20
PERSONALE VIAGGIANTE EXTRAURBANO:
dalle ore 18:00 alle ore 22:00
PERSONALE FERROVIE:
–          SfmA – Aeroporto-Ceres
dalle ore 18:00 a fine turno
–          Sfm1 – Rivarolo- Chieri
dalle ore 14:00 alle 18

IMPIEGATI, FUNZIONARI, OPERAI, AREA PARK, MOBILITA’,SSE, IES, FABBRICATI, PERSONALE MANUTENZIONE METROPOLITANA, CAPI OPERAI, OPERAI MANUTENZIONE e tutto il resto del Personale: ultime 4 ore del proprio turno di lavoro oppure seconda ripresa del proprio turno

17/01/2022 

Territorio

Apre nel centro di Torino il super fast food salutare del rapper Sfera Ebbasta

Apre a Torino (dopo i punti di Roma e Milano) il salutare fast food Healthy Color […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Territorio

Torino – Smog fuori controllo, ancora blocchi al traffico di livello ‘arancio’. Info utili

Misure anti smog, confermato il livello arancio. Prosegue lo stop per i diesel Euro5 Il Comune […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Cronaca

Torino – A 15 anni rubano i computer a scuola, poi li rivendono online: scoperti e denunciati

Volevano vendere alcuni computer, bottino di una scorribanda notturna, all’interno di una scuola di Torino. Per […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Cronaca

Torino – Gira in strada di notte con una cassaforte. Agente (fuori servizio) lo vede e lo fa arrestare

Sono da poco passate le 2 quando un poliziotto libero dal servizio nota un uomo armeggiare […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Territorio

Coca Cola riapre in Piemonte -“Sarà il più grande investimento in sostenibilità della storia del gruppo”: nuovi posti di lavoro

Coca Cola riapre in Piemonte- 40 nuovi posti di lavoro, 30 milioni di euro investiti per […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Territorio

Torino – Rinasce il mercato di piazza Bengasi: nuovi spazi vendita, parcheggi e ritorno alla sede originaria

Dopo più di dodici anni, nei primi mesi del 2024, è previsto il ritorno del mercato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy