12/12/2017

Territorio

Ventitrè decessi per incidenti in bici in un anno– I dati preoccupanti della regione Piemonte

CONDIVIDI

In Piemonte ventitré morti per incidenti in bicicletta in un solo anno. Il dato è emerso in seguito all’interrogazione di Gian Luca Vignale (Mns) che oggi in aula ha posto la questione all’assessore ai Trasporti Francesco Balocco, per chiedere quale sia il grado di sicurezza sulle piste ciclabili in Piemonte.

I numeri:
Lo scorso anno su 10.905 incidenti accaduti nella nostra regione, ha risposto Balocco, 1.042 hanno coinvolto i ciclisti: 1.002 sono stati i feriti, mentre 23 le persone decedute. Nel 2015 i sinistri erano stati 11.134: 1.043 quelli che hanno interessato i fruitori delle due ruote, 997 sono stati i feriti e 13 i morti.

La rilevazione degli incidenti stradali con lesioni alle persone è inclusa nel Programma statistico nazionale istituito dall’Istat, i dati – acquisiti da una molteplicità di enti tra i quali tutte le Forze dell’ordine e le Polizie locali – vengono poi trasmessi anche alla Commissione europea.

Le percentuali di incidentalità ciclistica rispetto al totale dei casi verificatesi in Piemonte, mettono in evidenza che il 45,3% nel 2015 e il 43,7% nel 2016 si sono verificati nella provincia di Torino e gli incidenti che coinvolgono i ciclisti, nella sola provincia di Torino, risultano essere l’8% di tutti quelli che si sono verificati nell’intera provincia per tutti i mezzi di locomozione. Seguono Novara, Cuneo e Alessandria.

Nella provincia di Novara si ha la percentuale più alta rispetto all’incidentalità dell’intera provincia, di incidenti che vedono coinvolti ciclisti pari al 16,5% dei sinistri totali.

I dati evidenziano inoltre che, seppur siano diminuiti gli incidenti nel 2016, sia al contrario aumentata la loro pericolosità: il numero dei decessi è passato da un valore pari a 13 nel 2015, ad un valore pari a 23 lo scorso anno e, nello specifico nella Città metropolitana si è passati rispettivamente da 6 morti a 11.

01/03/2021 

Territorio

Continua la consegna dei kit per le nuove Ecoisole smart – A Torino la raccolta differenziata supera quella indifferenziata

Continua la consegna dei kit per l’arrivo delle nuove Ecoisole Smart a Torino. L’iniziativa ha già […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Sanità

In Italia quasi un milione e mezzo di vaccinati con richiamo, i dati

Sono oltre un milione e quattrocentomila i vaccinati in Italia, che hanno beneficiato anche del richiamo […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Territorio

Dalla Mole alla luna – A Torino il nuovo progetto di esplorazione spaziale

E’ in fase di sviluppo il progetto ‘Halo’ a Torino, presso lo stabilimento Thales Alenia Space […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Cronaca

Torino – Scoperta discarica abusiva a cielo aperto: c’erano anche cisterne con 9mila litri di gasolio

Pochi giorni fa, a seguito di un esposto presentato da due cittadini che segnalavano una serie […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Cronaca

A 16 anni travolto e ucciso da un’auto – Il conducente aveva bevuto, arrestato per omicidio stradale

E’ stato arrestato il conducente dell’auto che sabato sera si è scontrata con la vettura su […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Territorio

La Rivoluzione a Idrogeno parte dal Piemonte – La Regione punta a ospitare il Centro Nazionale di Alta Tecnologia

Idrogeno, la Regione Piemonte lavora per candidarsi ad ospitare il Centro Nazionale di Alta Tecnologia Via […]

leggi tutto...

“Ci prepariamo alla transizione ecologica sviluppando nuove tecnologie e nuovi mezzi per produrre energia senza inquinare"

made with by dsweb.lab | Privacy Policy