30/01/2018

Territorio

In duecento manifestano contro la preside – “Troppo autoritaria, non si può lavorare”

CONDIVIDI

“Nel nostro Istituto non si può più lavorare, la preside è troppo autoritaria“, hanno dichiarato i manifestanti.

Stamattina la loro protesta è  arrivata sotto l’ufficio scolastico regionale: studenti, professori e personale Ata dell’istituto Regina Margherita di Torino, in totale circa duecento persone, hanno manifestato chiedendo la sostituzione della preside.

La dirigente scolastica è accusata di denigrare l’operato dei docenti, il lavoro dei vicari, che già si sono dimessi, e di aver cambiato alcune regole interne rendendole troppo macchinose
Una delegazione di manifestanti è stata ricevuta questa mattina dal direttore scolastico regionale Fabrizio Manca

02/03/2021 

Politica

Emergenza Covid – Draghi silura Arcuri, al suo posto il Generale Figliuolo: esultano Salvini e Renzi

Con una nota di ringraziamento per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Piemonte – L’indagine conferma: metà dei nuovi contagi da variante inglese. Ecco lo studio

Sono 41, cioè il 48,2% degli 85 campioni piemontesi prima analizzati e selezionati dai laboratori della […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte, ancora oltre 1000 casi in 24 ore, preoccupa la crescita positivi/tamponi

Salgono contagi, ricoveri e anche la percentuale positivi/tamponi in Piemonte, che arriva all‘8,3% nelle ultime ore. […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Territorio

Continua la consegna dei kit per le nuove Ecoisole smart – A Torino la raccolta differenziata supera quella indifferenziata

Continua la consegna dei kit per l’arrivo delle nuove Ecoisole Smart a Torino. L’iniziativa ha già […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Sanità

In Italia quasi un milione e mezzo di vaccinati con richiamo, i dati

Sono oltre un milione e quattrocentomila i vaccinati in Italia, che hanno beneficiato anche del richiamo […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Cronaca

Torino – Scoperta discarica abusiva a cielo aperto: c’erano anche cisterne con 9mila litri di gasolio

Pochi giorni fa, a seguito di un esposto presentato da due cittadini che segnalavano una serie […]

leggi tutto...

A preoccupare i ‘civich’ la presenza sul piazzale di due grandi cisterne piene di gasolio

made with by dsweb.lab | Privacy Policy