24/11/2022

Territorio

Torino – Chiara Appendino nel suo primo intervento alla Camera: il suo messaggio in difesa delle donne

CONDIVIDI

Torino – Chiara Appendino nel suo primo intervento alla Camera: il suo messaggio in difesa delle donne

“Ieri  ho fatto il mio primo intervento alla Camera dei Deputati, avrei dovuto essere emozionata e felice nel prendere la parola – racconta Chiara Appendino – ” Emozione e felicità che tuttavia non ho potuto esprimere nel ricordare anche quest’anno la morte di donne uccise dalla mano di un uomo.

Ho voluto ricordare che il problema di fondo è che nella società in cui viviamo ancora troppo spesso la violenza viene accettata come normalità”.

Ecco una parte del suo messaggio alla Camera di Deputati: 

“La violenza non è solo fisica.
Violenza è quando qualcuno decide che la nostra gonna è troppo corta;
violenza è quando pensiamo: “Me lo sono meritato”;
violenza è condizionare la vita di giovani atlete con abusi psicologici diretti e indiretti, instillando la subdola ansia della perfezione corporea e favorendo la nascita di disturbi del comportamento alimentare;
violenza è costringere una donna, magari sola, a farsi carico del welfare famigliare senza sostegni da parte dello Stato;
violenza è togliere a migliaia di donne occupabili il sostegno che oggi lo Stato dà loro e che permette loro di essere indipendenti;
Violenza è creare barriere insuperabili per costringere una donna a emigrare in un’altra regione per abortire, o colpevolizzarla magari proponendo l’obbligo per legge di sepoltura dei feti.

A parole siamo tutte e tutti contro la violenza, ma non è più accettabile una distanza tra parole e azioni.

Iniziamo dalla scuola. Impegniamoci concretamente e diamo ai bambini e alle bambine tutti gli strumenti di un Paese moderno, ad esempio introducendo seriamente i temi dell’educazione affettiva e sessuale.

Insegniamo loro a riconoscere e rifiutare la violenza sul nascere, in tutte le sue mille anguste sfaccettature anche in risposta a un torto o a un insulto. Insegniamo alle bambine l’autodeterminazione, che possono scegliere di essere ciò che vogliono e che sono bravissime a salvarsi da sole perché possono avere tutti gli strumenti per farlo. E che il Principe Azzurro, se esiste, può essere al più un ottimo alleato”.

30/11/2022 

Cronaca

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini in piazza, poi si chiude armato in un supermercato

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini, poi si chiude armato in […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello ‘arancio’. Info utili

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello arancio. Info utili Misure antismog, […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Lavazza rivoluziona il contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita

Torino – Lavazza rivoluziona contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il piano

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – In onda su Sky ‘Bike in Turin’, il programma che racconta la città attraverso i suoi percorsi più belli

Bike in Turin – Su Sky il programma che racconta Torino attraverso i suoi migliori percorsi […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’? L’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente e Agricoltura Fabrizio Bertoldo

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’: l’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy