03/10/2022

Territorio

Torino – Grattacielo Regione, sarà il terzo palazzo più alto in Italia. Il 14 Ottobre la ‘Scia antincendio’

CONDIVIDI

Torino – Grattacielo Regione, sarà il terzo palazzo più alto in Italia. Il 14 Ottobre la ‘Scia antincendio’

Con i suoi 205 metri di altezza e 44 piani che ospiteranno, non prima di gennaio/febbraio 2023, oltre 2.000 dipendenti, il nuovo grattacielo della Regione Piemonte è alla fase di “fine lavori” ed è il terzo edificio più alto d’Italia.

Il prossimo 14 ottobre verrà presentata al Comune di Torino la documentazione relativa alla SCIA antincendio, necessaria per ottenere la pratica di agibilità. Quando, dunque, tutti gli spazi completati del palazzo potranno essere accessibili? Questo l’interrogativo che il vicepresidente Daniele Valle (Pd) ha rivolto all’assessore al bilancio Andrea Tronzano, nell’ambito dei question time in Consiglio regionale.

“Il progetto Fuksas, con le relative varianti, è finalmente giunto allo stadio di ‘fine lavori’ – sottolinea l’assessore Tronzano – siamo in pratica alla conclusione dei lavori contrattuali, all’avvio della fase di chiusura contabile e dell’allestimento degli spazi. Contestualmente sono in corso interventi in capo al settore Informatica per rendere gli spazi di lavoro operativi, le attività per l’adesione alla convenzione Consip per il servizio di pulizia, portierato e manutenzione degli impianti tecnologici, è stato predisposto il provvedimento per affidare a SCR la gara per l’affidamento del servizio ristorazione ed è in corso la progettazione del sistema di automazione ingressi/ uscite del parcheggio interrato che sarà dato in concessione ad un gestore specializzato”.

“L’assessore Tronzano, in Aula, ha spiegato che si sta predisponendo la pratica SCIA antincendio e che questa sarà presentata il 14 ottobre – ha ribadito Valle – Quindi, slitta così a data indefinita la presentazione della pratica di agibilità e si procrastina il trasferimento dei dipendenti. Insomma, i lavori di costruzione sono finiti il 29 luglio, ma, dopo 11 anni, il cantiere del grattacielo regionale continua ad essere “infinito” e nessuna certezza è stata data sul cronoprogramma. Inoltre non sappiamo se l’agibilità riguarderà l’intera struttura o sarà solo parziale e riguarderà solo parte della struttura. Perché non rispondere su questo punto?”

 

30/11/2022 

Cronaca

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini in piazza, poi si chiude armato in un supermercato

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini, poi si chiude armato in […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello ‘arancio’. Info utili

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello arancio. Info utili Misure antismog, […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Lavazza rivoluziona il contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita

Torino – Lavazza rivoluziona contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il piano

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – In onda su Sky ‘Bike in Turin’, il programma che racconta la città attraverso i suoi percorsi più belli

Bike in Turin – Su Sky il programma che racconta Torino attraverso i suoi migliori percorsi […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’? L’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente e Agricoltura Fabrizio Bertoldo

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’: l’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy