Ancora dramma della povertà – Giovane clochard morto di freddo alla periferia di Torino

05/01/2020

CONDIVIDI

Un passante ha scoperto il corpo

E’ morto per il freddo un uomo di 36 anni, senzatetto di origine greca, Ropeinos Capyfarros. E’ stato identificato dai carabinieri di Grugliasco , in un campo alla periferia della città, in mezzo alle fabbriche, nella zona industriale di strada del Portone.
L’uomo era avvolto in un piumone, ma questo non è bastato per superare una notte dalle temperature rigidissime.
E’ stato trovato con addosso solo una tuta, i guanti e un paio di scarponcini.
Dormiva senza un riparo, con un nylon a isolarlo dal terreno.

E’stato un settantenne di origine torinese a scoprire il corpo. Sul posto il medico legale: dalle analisi non risultano segni di violenze. L’uomo è deceduto per cause naturali, accelerate dall’assideramento.

Leggi anche

08/07/2020

‘Un Po d’Amare’ – 60 kg di rifiuti raccolti nel fiume in 4 mesi, il 60% è plastica

Un ‘Po d’Amare’ – l’iniziativa voluta da Amiat Gruppo Iren, predisposta da Fondazione per lo sviluppo […]

leggi tutto...

09/07/2020

Dopo 100 giorni di chiusura riapre il Castello del Valentino “Un Patrimonio che torna ai Torinesi e ai visitatori”

Dopo un lunghissimo periodo di chiusura durato oltre 100 per le restrizioni causate dall’emergenza coronavirus, il […]

leggi tutto...

09/07/2020

Torino: raffica di multe in centro per bici e monopattini, quasi 50 in poche ore

La scorsa sera, tra le 21.00 e le 24.00 nella zona centro, il Reparto Radiomobile della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy