“Cinese di m… ! Vai via da Torino” – Aggressione in pieno centro, donna presa a calci e pugni

22/02/2020

CONDIVIDI

Donna di origini cinesi presa a calci e pugni

Gravissimo episodio di violenza giovedi’ pomeriggio nel pieno centro di Torino, in via Cernaia.

Una donna di 40, Hu, a Torino da oltre vent’anni e titolare di un bar a Porta Palazzo, stava camminando per recarsi ad una visita dal suo fisioterapista. In pieno giorno, alle ore 17, in attesa del semaforo verde per i pedoni, per poter attraversare una strada, è stata insultata da un uomo.
Parole pesanti nei confronti della donna: “Cnese di m…, virus! Vai via da Torino!”. La donna di origini cinesi ha allungato il passo, ma l’uomo non la mollava e a quest’ultimo ha dato man forte una donna, italiana, che ha aggiunto altre offese.
Hu a cercato di difendersi, come poteva, sostenendo che il fatto di essere cinese non voleva dire che avesse contratto il coronavirus.
A quel punto l’uomo e la donna, di età compresa fra i 30 e 40 anni, le si sono avvicinati ulteriormente e la donna l’ha presa a calci e pugni e strattonata sotto gli occhi dei passanti.
Hu ha tre figli, il più grande va all’Università. Parla un italiano praticamente perfetto e ogni giorno da anni, lavora in un bar di Porta Palazzo.

“Ho provato a spiegare che anche se sono cinese non vuol dire che abbia il coronavirus. Gli ho detto di smetterla, altrimenti avrei chiamato la polizia” – ha raccontato la donna al quotidiano La Stampa, ricostruendo la vicenda. ”Ho preso il cellulare ma ho composto solo 1 e 1. Prima che finissi di digitare il numero di emergenza quella donna mi ha sferrato una manata sul collo e mi ha colpita con calci e pugni. Poi mi ha presa per il collo di nuovo. Mentre lei mi picchiava l’uomo continuava ad inveire”.

Hu ha sporto denuncia agli agenti del commissariato Dora Vanchiglia, aiutata fortunatamente in strada da alcuni passanti e dai clienti di una gelateria. La donna si è recata all’ospedale Gradenigo: distrazione cervicale da aggressione con prognosi di sette giorni, è la diagnosi dell’ospedale. Un episodio vergognoso per la città di Torino.

Leggi anche

03/04/2020

Emergenza Covid, la Formazione continua – Il Comitato Agenzie Formative incontra Cirio e l’assessore Chiorino

Nella giornata di ieri, giovedì 3 aprile, il Comitato Agenzie Formative, che raggruppa 43 enti di […]

leggi tutto...

03/04/2020

Cirio “La gente deve capire: questa è una guerra” – 70 decessi nelle ultime ore, 1088 contagiati

Il presidente Alberto Cirio ha firmato la proroga dell’ordinanza sulle misure di contenimento al Coronavirus valide […]

leggi tutto...

03/04/2020

Coronavirus – Anche il Teatro Regio di Torino produce e distribuisce (gratis) mascherine

Gli spettacoli in programma nel cartellone sono ovviamente sospesi  al Teatro Regio di Torino a causa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy