Cirio annuncia : “In Piemonte raddoppiati i posti in terapia intensiva. Puntiamo a fare 4mila tamponi al giorno”

26/03/2020

CONDIVIDI

Raddoppiata la forza della terapia intensiva del Piemonte

La Regione Piemonte, con l’ausilio del Politecnico di Torino e dell’Università di Novara produrrà direttamente sul territorio i reagenti, senza dipendere dall’approvvigionamento internazionale: si riuscirà così ad effettuare fino a 4 mila tamponi al giorno.

Così ha spiegato Cirio, uscito pochi giorni fa dalla quarantena e guarito dal coronavirus:

“Questa settimana abbiamo in distribuzione nuove macchine, ne abbiamo già messe dieci in attività, che ci permetteranno di raggiungere una potenza di quattromila tamponi al giorno”, ha spiegato, in un’intervista rilasciata a Sky Tg 24.
“È stato uno sforzo che ho richiesto all’unità di crisi perché dobbiamo evidentemente aumentare il numero di tamponi. Allo stesso tempo – ha aggiunto – abbiamo deciso di fare il test a tutto il personale sanitario della Regione Piemonte, in modo graduale perché sono 55mila soggetti. Abbiamo condiviso con le organizzazioni sindacali che bisogna seguire un criterio di priorità in base all’esposizione al rischio. Fare più tamponi vuol dire reperire più reagenti, che anche a livello nazionale sono diventati una merce rara. Perciò oggi con l’Università di Torino e di Novara e con il Politecnico abbiamo attivato i laboratori di microbiologia per produrci i reagenti direttamente in Piemonte e, quindi, non dipendere dall’approvvigionamento internazionale che creerebbe dei limiti”.

Cirio si è poi soffermato sull’aumento dei posti letto disponibili in Piemonte, in particolare quelli di terapia intensiva:

“La nostra Regione – ha spiegato – “conta quasi 380 ricoverati in terapia intensiva e aveva 287 posti di terapia intensiva prima della crisi, quindi un mese e mezzo fa, e adesso ne abbiamo già attivati quasi 500. Abbiamo quasi raddoppiato la forza della terapia intensiva del Piemonte e stiamo facendo ogni giorno sforzi ulteriori. In Piemonte vogliamo curare tutti e cureremo tutti”.

Leggi anche

29/03/2020

Il Piemonte vince la ‘battaglia del pennarello’ – Via libera alla vendita di penne e quaderni

Il Piemonte ha vinto quella che è stata ribattezzata la ‘battaglia del pennarello’. Sarà di nuovo […]

leggi tutto...

29/03/2020

Coronavirus – Spuntano studi legali che spingono a far causa ai medici: “Un’enorme delusione”

Il diffondersi di queste importune (a dir poco) pratiche è stato reso noto dal presidente della […]

leggi tutto...
Motociclista morto

29/03/2020

Donna muore sbattendo la testa, ma salva un’altra vita – Il trapianto dei suoi organi salva una persona

Una donna di 67 anni di Chivasso era stata ricoverata in gravi condizioni per una caduta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy