Contagio alle Molinette – La Procura apre un’inchiesta: “Come è stato possibile?”

06/03/2020

CONDIVIDI

Necessario ricostruire il percorso sanitario della coppia di anziani ricoverati

La Procura torinese ha aperto un’inchiesta sul caso delle Molinette di Torino. Cos’è sfuggito al controllo? Il fascicolo esplorativo aperto dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo intende ricostruire il percorso sanitario della coppia di anziani ricoverati.  “”La smagliatura è stata grave” , sostengono gli inquirenti, si indaga dalle domande che erano state poste alla coppia prima del ricovero.

I due anziani, ricoverati nel reparto di Medicina alle Molinette, sono risultati positiva al coronavirus dopo il ricovero ordinario. Si pensava infatti che i due anziani avessero una semplice influenza. La coppia, inoltre, non aveva comunicato che il figlio lavorava a Lodi, e che di recente era venuto a Torino per trovarli.
Nella giornata di ieri, entrambi sono peggiorati: il marito, in condizioni gravi, è stato trasferito nel reparto di rianimazione.
Dopo il caso delle Molinette la procura di Torino ha avviato una serie di accertamenti conoscitivi. Presso l’ospedale, intanto, sono state attivate tutte le procedure di prevenzione e sicurezza.
E mentre medici, infermieri e pazienti venuti a contato con gli anziani sono stati messi in quarantena, la giornata delle Molinette è iniziata nel caos, con uno dei due padiglioni da chiudere e tutti i pazienti da spostare.

Leggi anche

29/03/2020

Il Piemonte vince la ‘battaglia del pennarello’ – Via libera alla vendita di penne e quaderni

Il Piemonte ha vinto quella che è stata ribattezzata la ‘battaglia del pennarello’. Sarà di nuovo […]

leggi tutto...

29/03/2020

Coronavirus – Spuntano studi legali che spingono a far causa ai medici: “Un’enorme delusione”

Il diffondersi di queste importune (a dir poco) pratiche è stato reso noto dal presidente della […]

leggi tutto...
Motociclista morto

29/03/2020

Donna muore sbattendo la testa, ma salva un’altra vita – Il trapianto dei suoi organi salva una persona

Una donna di 67 anni di Chivasso era stata ricoverata in gravi condizioni per una caduta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy