15/10/2020

Territorio

Coronavirus – Per la prima volta nella storia annullato il Carnevale d’Ivrea

CONDIVIDI

Per la prima volta nella storia è stato annullato lo storico Carnevale d’Ivrea. l’appuntamento immancabile della tradizione eporediese, famoso in tutto il mondo.

La manifestazione che culmina nella celeberrima battaglia delle arance si è tenuta per un solo giorno  nel 2020, prima che il moltiplicarsi dei contagi aveva costretto gli organizzatori al blocco.

Stessa sorte ma per un altro motivo nel 1960, quando il Carnevale durò  un giorno soltanto, il primo, poi fu sospeso per la morte di Adriano Olivetti.

Nel 2021 Carnevale di Ivrea non ci sarà. Una decisione annunciata con un comunicato:
“Il consiglio d’amministrazione della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea, a seguito della riunione dell’8 ottobre con l’amministrazione comunale e con le componenti tutte e della successiva Conferenza dei capigruppo consiliari del 14 ottobre, preso atto dell’evolversi della crisi sanitaria globale e delle relative limitazioni rese necessarie dall’epidemia da COVID-19, conferma in via definitiva la cancellazione dell’edizione 2021 del Carnevale”.

“La nostra manifestazione – continuano gli organizzatori – “è una straordinaria macchina che coinvolge migliaia di persone, tutte unite nel realizzare al meglio una festa conosciuta in tutto il mondo proprio per la sua straordinaria unicità: oltre un terzo delle persone partecipanti sono attori protagonisti di momenti non modificabili. Proprio la natura e le caratteristiche dello Storico Carnevale di Ivrea non consentono di immaginare un’edizione limitata, nel rispetto doveroso e responsabile delle normative vigenti, al punto da essere profondamente e irrimediabilmente snaturata. La scelta di una cancellazione, dolorosa quanto purtroppo inevitabile, è stata presa proprio nel rispetto dell’integrità della manifestazione, delle figure storiche che la animano, dei tanti volontari, degli aranceri, di tutte le persone coinvolte e delle migliaia di visitatori che ogni anno accorrono da ogni parte del mondo proprio per assistere a qualcosa di unico”.

21/10/2020 

Piemonte – Al battesimo partecipano in 60, arrivano i carabinieri: tutti identificati e multati

In barba alle norme sugli assembramenti del nuovo decreto, si sono radunati in 60 all’interno di […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Covid a Torino – Chiude la movida di Piazza Santa Giulia: coprifuoco atteso anche in altre zone

Le misure restrittive sulla movida arrivano anche a Torino per limitare il diffondersi del contagio. E’ […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Coronavirus in Piemonte, nuovo triste record: 1400 casi in poche ore, l’emergenza dilaga

Continua l’impennata di casi di coronavirus in Piemonte. In controtendenza rispetto al resto del Paese che […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Torino – Parcheggiatrice abusiva a Porta Nuova, minaccia di rigare le auto: arrestata

Sabato pomeriggio, personale del Commissariato Centro è intervenuto in via Nizza 3, dove due fratelli di […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Emergenza Covid – Il Piemonte chiude i centri commerciali e mette il coprifuoco – La situazione

Emergenza Covid: è in arrivo una nuova stretta in Piemonte per le attività commerciali. L’ordinanza sarà […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Torino – Caos assembramenti: valanghe di chiamate al 112, la movida non si ferma: “Intervenire subito!”

Ogni sera arrivano, al numero 112 e a quello della Polizia Municipale, una valanga di segnalazioni […]

leggi tutto...

Caos assembramenti: il Capogruppo Raffaele Petrarulo del Gruppo Lista Civica Sicurezza e Legalità ha presentato un'interpellanza

made with by dsweb.lab | Privacy Policy