Fiamme e danni al Fluido, la nota discoteca del parco Valentino – “E’ il degrado che porta l’abbandono”

11/01/2020

CONDIVIDI

Il rogo ha coinvolto in particolare la dependance del club

L’incendio si è sviluppato lungo le sponde del Po e ha coinvolto ieri pomeriggio, 10 gennaio, la famosa discoteca Fluido.
Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno domato le fiamme e scongiurato danni peggiori.

Il rogo ha coinvolto in particolare la dependance del club Gamma: restano ancora ignote le cause dell’incendio che ha danneggiato soprattutto la seconda pista da ballo all’interno del club.
Gli spazi del Fluido vivono da tempo una condizione di abbandono e attendono un rilancio, dopo che il titolare ha gettato la spugna.
La chiusura della popolare discoteca ha  contribuito allo stato di degrado e abbandono che purtroppo riguarda una parte consistente dei locali del Valentino, in attesa di un auspicato rilancio.

“Necessario che si pubblichino i bandi per l’assegnazione dei locali sfitti e siano riassegnati. Stiamo ancora aspettando che questa giunta si prenda carico del parco. Intanto abbiamo l’ulteriore conferma che ogni fenomeno di abbandono porta degrado e anche distruzione” – è il commento fatto a Corriere Torino di Davide Ricca, presidente di Circoscrizione 8 che ribadisce la criticità di una situazione, sulla quale è necessario intervenire.

Leggi anche

02/07/2020

Cade dal balcone mentre sistema le zanzariere: madre muore davanti ai figli piccoli

Le è stato fatale un volo di 10 metri. Una donna, 29 anni, madre di 4 […]

leggi tutto...

02/07/2020

Persona travolta e uccisa dal treno Torino-Milano, all’ingresso della stazione – Linea bloccata

Tragico incidente questa mattina, giovedì 2 luglio, sulla linea Torino-Milano. Una persona è stata travolta e […]

leggi tutto...

02/07/2020

Ubriaco, sale sul Torino-Cuneo con un coltello – A bordo maltratta anche il suo cane scaraventandolo a terra, denunciato

L’attività settimanale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta ha portato a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy