Ha ucciso con ferocia la moglie in corso Orbassano –L’assassino si è impiccato in carcere

11/11/2019

CONDIVIDI

Si è ucciso ieri sera nella casa circondariale Lorusso e Cutugno.

Si è impiccato in carcere l’uomo che il 18 agosto scorso ha ucciso la moglie Brigida De Maio, 64 anni, colpendola per 30 volte al petto con una “sgorbia da falegname”.

L’assassino, Roberto Del Gaudio, 65 anni, originario di Atripalda (Avellino), si è ucciso ieri sera nella casa circondariale Lorusso e Cutugno.
Il brutale omicidio era avvenuto nell’appartamento della coppia, in un palazzo di corso Orbassano a Torino.
Dopo aver inferto i colpi contro la donna, Del Gaudio aveva chiamato la polizia. “L’ho colpita con un oggetto lungo e appuntito…credo di aver ucciso mia moglie. Non ce la facevo più, assumo psico-farmaci”, aveva detto agli agenti.

L’uomo, secondo la documentazione sanitaria trovata nell’appartamento, “era in cura presso il Dipartimento di salute mentale di Torino con diagnosi psicosi paranoide”

Leggi anche

24/05/2020

Piemonte, drastico calo di decessi e contagi: i numeri danno speranza

Sono dati con valori bassissimi (come non si vedevano da settimane) quelli registrati in Piemonte secondo […]

leggi tutto...

24/05/2020

Piemonte: morti e feriti in montagna – Tragica domenica per gli escursionisti

E’ un tragico week end per gli escursionisti. Con la fase 2 in corso è il […]

leggi tutto...

24/05/2020

Ancora Movida fuori controllo a Torino – Dopo l’una si raduna al folla sul Lungo Po

Seconda notte di movida fuori controllo a Torino, dopo gli episodi di venerdì sera. Ieri, sabato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy