“In Piemonte misure restrittive per evitare il disastro”

08/03/2020

CONDIVIDI

Cirio: "abbiamo chiesto un irrigidimento delle misure"

Il presidente Alberto Cirio evidenzia che “con le misure più restrittive per le province piemontesi di Asti, Alessandria, Vercelli, Novara e VCO abbiamo la possibilità di provare tutti gli strumenti per prevenire un ulteriore diffusione del contagio e una situazione potenzialmente disastrosa. Rispetto a quello che è successo in Lombardia, che è in ginocchio, abbiamo una settimana di anticipo. Ecco perché abbiamo chiesto un irrigidimento delle misure: sappiamo che è un disagio per tutti, ma è commisurato alla necessità di sicurezza per le nostre famiglie, per i nostri figli e soprattutto per i nostri anziani”.

Intanto, secondo il bollettino dei contagi, sono 320 le persone positive al test in Piemonte. In ospedale ne sono ricoverate 214: di queste 38 si trovano in Terapia intensiva, e 176 in altri reparti. Sono in isolamento domiciliare fiduciario 63 persone. Cinque le persone decedute. Finora sono 1511 i tamponi eseguiti complessivamente in Piemonte, di cui 1009 sono risultati negativi. Continua la raccolta dei dati epidemiologici ed un aggiornamento dettagliato a livello provinciale è previsto in serata.

Leggi anche

05/07/2020

Coronavirus in Piemonte – Zero decessi nelle 24 ore, l’80% dei contagi è asintomatico

Zero decessi nelle ultime 24 ore in Piemonte e quasi l’80% dei nuovi contagi asintomatico (14 […]

leggi tutto...

05/07/2020

Torino – Scoppia un’altra violenta lite in strada: colpito con un coccio di bottiglia, trasportato in ospedale

Nuova violenta lite a Torino, nel quartiere Barriera di Milano. Nella serata di ieri, sabato 4 […]

leggi tutto...

05/07/2020

Agguato contro la Polizia: chiodi a tre punte in strada “Poteva finire in tragedia” – I mezzi diretti a Chiomonte

“Poteva finire in una vera e propria tragedia. Fortunatamente, la fermezza degli autisti degli automezzi in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy