La moglie è colpita da Sla – Lui ipoteca la casa per finanziare la ricerca

04/12/2019

CONDIVIDI

Ha ipotecato la propria casa per poter contribuire a raccogliere i fondi

Ha ipotecato la propria casa per poter contribuire a raccogliere i fondi per una ricerca internazionale, di cui è capofila il Centro Sla. Alle ricerca contribuisce anche il Massachusetts General Hospital dell’Università di Harvard.
Un commercialista, originario di Benevento, è il principale finanziatore privato del progetto del Centro esperto Sla dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, città dove è in cura la moglie, colpita dalla terribile malattia.
L’importante centro piemontese è diretto dalla dottoressa Letizia Mazzini.

“Senza l’aiuto della Fondazione e di questa persona – ha dichiarato Letizia Mazzini all’Ansa – “non avremmo potuto dare il via al progetto. La prima fase si è conclusa positivamente: la biomolecola RNS60 non crea alcun problema. La seconda, sulla sua efficacia, è in fase di completamento e nei prossimi mesi potremo esprimerci su dati precisi. Al momento possiamo solo dire che i pazienti cui è stata somministrata sono più che soddisfatti”.

Leggi anche

27/05/2020

Piemonte, 16 decessi e 73 nuovi contagi – Calano i ricoverati in terapia intensiva

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai […]

leggi tutto...

27/05/2020

Torinese di 26 anni picchia ripetutamente la compagna: schiaffi, pugni e morsi. Arrestato

Stavano insieme solo da pochi mesi ma tanto è bastato per mostrarle la parte più violenta […]

leggi tutto...

27/05/2020

Torino- Rumeno scippa e fa cadere una nonna col nipotino di un anno. Inseguito e arrestato

Ieri pomeriggio, dopo le 17.30, un’anziana signora passeggia su lungo Po Sardegna, spingendo la carrozzina con […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy