21/05/2020

Cronaca

Ladro albanese rapina un market e viene colpito con spray al peperoncino – Corre al Pronto soccorso dove è arrestato

CONDIVIDI

Un cittadino albanese di 31 anni, con numerosi precedenti di polizia, è stato arrestato lo scorso sabato sera presso il pronto soccorso dell’Ospedale Giovanni Bosco da personale delle volanti. Giunge infatti al triage accompagnato da un complice che poi lo abbandonerà, in stato di alterazione dovuta all’assunzione di alcool e lamentando forte bruciore agli occhi.

Pretende di essere visitato immediatamente e dà in escandescenze, aggredendo la guardia giurata presente nella sala d’attesa. Questi contatta la Polizia di Stato, che interviene immediatamente per contenere le intemperanze del cittadino straniero.

Verrà accertato che l’uomo è l’autore della tentata rapina, avvenuta pochi minuti prima e segnalata al 112 NUE, presso un minimarket di corso Ciriè.

Il cittadino albanese, infatti, dopo aver atteso che i clienti all’interno del mini market fossero usciti, aveva malmenato il gestore con schiaffoni e pugni al fine di rubare l’incasso ed alcune birre. L’esercente, intenzionato a non piegarsi alla rapina, ha impugnato lo spray al peperoncino che teneva sotto il bancone ed l’ha spruzzato al volto del suo aggressore.

L’uomo, per scappare, trovando la porta del negozio chiuso, sfondava una delle vetrate e andava a rifugiarsi su una vettura condotta da un secondo soggetto, che lo portava distante dal luogo.

Solo mezz’ora prima un analogo episodio con lo stesso protagonista era accaduto in via Chiesa della Salute: qui, il trentunenne, simulando anche questa volta di voler acquistare degli alcolici, aveva aggredito il titolare colpendolo alla testa e causandogli lesioni per 7 giorni di prognosi. Il responsabile dei fatti è stato arrestato per tentata rapina in concorso e denunciato per lesioni e danneggiamento aggravato; il suo complice, un suo connazionale di 32 anni, rintracciato dai poliziotti, è stato denunciato a piede libero per il concorso nella tentata rapina.

26/10/2020 

Cronaca

Torino, è guerriglia nel corteo anti coprifuoco – Negozi saccheggiati e bombe carta, caos in centro

Guerriglia a Torino con momenti di alta tensione nel centro cittadino per la manifestazione contro le […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Torino – Auto dei carabinieri si scontra con una Volvo e sfonda transenne: militari feriti

Incidente questo pomeriggio a Torino per una ‘gazzella’ dei carabinieri. L’auto dell’Arma è andata a scontrarsi […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Torino capitale italiana dei furti con strappo – La batte solo Napoli, lo studio del Sole 24 Ore

Sono stati pubblicati i dati relativi all’ analisi annuale del Sole 24 Ore sulla criminalità in […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Piemonte – “Tamponi rapidi in farmacia? Non pervenuti” Rossi e Valle attaccano Cirio: “Solo annunci”

Sono passati 5 giorni dalla conferenza stampa del 21 ottobre in cui il presidente Cirio annunciava […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Folle violenza al Regina Margherita – Vuole vedere il nipote ricoverato: al rifiuto aggredisce medici e sfascia tutto

Attimi di grande tensione questa notte all’ospedale Regina Margherita di Torino. Un uomo di 47 anni […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Piemonte – Bar e ristoranti chiusi alle 18, è allarme: “Rischio concreto di chiusure definitive e tensioni sociali”

Decisa stretta del governo per contenere la diffusione del contagio. Anche in Piemonte ristoranti e bar […]

leggi tutto...

Anche in Piemonte ristoranti e bar chiuderanno da oggi a partire dalle ore 18,

made with by dsweb.lab | Privacy Policy