29/12/2019

Cronaca

“Non possiamo morire per una pizza o per pochi euro” – La protesta dei rider dopo il grave incidente di un compagno

CONDIVIDI

Protesta dei rider in piazza a Torino, dopo il gravissimo incidente di cui è stato vittima un loro collega, 31 anni, travolto da un’auto e ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni Bosco.
La protesta dei ragazzi in piazza si è indirizzata, ieri sera,  contro lo sfruttamento delle aziende di food delivery. “Non si può morire per una pizza” si legge sul volantino che è stato distribuito sabato sera in piazza Castello, a Torino.

L’incidente è avvenuto lo scorso 19 dicembre. Un rider di Glovo è stato travolto da un pirata della strada, che è fuggito dopo l’impatto e si è costituito solo dopo alcuni giorni.
“Siamo qui per lui e per quelli come lui, che lavorano senza sicurezze per racimolare quattro soldi – ha dichiarato all’Ansa Malik Adnan Sher, referente dell’Associazione Pakistan Piemonte – Sono tanti i nostri connazionali che lavorano come rider. Senza tutele. In bici che piova o che ci sia il sole. Per pochi euro si rischia la vita, un braccio o una gamba. Chiediamo all’azienda che ci fornisca almeno i minimi dispositivi di sicurezza come il caschetto e il fanale”.

03/03/2021 

Territorio

Metro a Torino – Verso la conclusione la tratta Lingotto-Bengasi, per i cittadini la possibilità di visitare i cantieri

Inaugurato il primo viaggio di prova dei treni della Metropolitana, le attività per la realizzazione della […]

leggi tutto...

03/03/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte – Nuova impennata di contagi, oltre 1600 nelle ultime ore: i dati

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.609 nuovi casi di persone risultate positive al […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Torino – A fuoco l’ex centro direzionale Fiat: colonna di fumo nero sulla città: VIDEO

Incendio questo pomeriggio a Torino, agli ultimi piani dell’ex centro direzionale Fiat, all’angolo tra corso Ferrucci […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Torino – Baby gang aggredisce senza motivo Rider in centro: identificati e fermati

Nel primo pomeriggio di sabato, in un’affollata Piazza Castello, alcuni rider sono stati aggrediti da un […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Sanità

Al via la sperimentazione del vaccino tutto italiano Takis

E’ iniziata nella giornata di ieri, lunedì 1 Marzo, la sperimentazione del vaccino tutto italiano anti […]

leggi tutto...

02/03/2021 

Cronaca

Torino – Barista insospettabile nasconde armi, droga e munizioni: scoperto e arrestato

A seguito di attività info-investigativa, gli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia vengono a sapere che un […]

leggi tutto...

Intervento della Polizia a Torino

made with by dsweb.lab | Privacy Policy