Nuova rivolta al Cpr di Torino – Lancio di bottiglie di urina contro la Polizia

06/09/2019

CONDIVIDI

Per il sindacato di polizia la corda della pazienza si sta spezzando

Una nuova rivolta al Cpr di va Santa Maria Mazzarello, a Torino. Questa volta i poliziotti sono stati bersagliati dal lancio di bottiglie colme di urina.

Al Centro di permanenza per il rimpatrio è ancora alta la tensione: l’accusa del sindacato di polizia Siulp si riferisce ai fatti di mercoledì 4 settembre.
Questa è la nota del segretario Eugenio Bravo che sottolinea ancora una volta  come gli agenti siano costretti ad operare in una condizione di scontro perenne. E già numerosi sono i feriti fra le fila della polizia dall’inizio dell’anno, in episodi che riguardano il Cpr:

“Fermezza e professionalità degli operatori ripristinavano l’ordine evitando che la situazione degenerasse ulteriormente – scrive il segretario, riferendosi al giorno 4 settembre. “Le condizioni logistiche del Cpr non possono diventare l’espediente che giustifichi la reazione spropositata contro i colleghi in servizio. I lavoratori di polizia non possono continuare a operare in queste situazioni di scontro perenne. Inutile ricordare come già qualche poliziotto sia stato ferito, anche gravemente, da ospiti depositari di un curriculum di tutto rispetto in termini di pregiudizi penali. Per il Siulp la corda della pazienza e della comprensione si sta spezzando, nessuna di queste violenze perpetrate da soggetti prevalentemente delinquenti può trovare anche solo lontanamente un barlume di giustificazione”.

Leggi anche

29/05/2020

Piemonte, salgono ancora i guariti: 522 nelle ultime ore. 2 i decessi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai […]

leggi tutto...

29/05/2020

Muore di coronavirus il piemontese Franco Raselli, fra gli orafi più importanti al mondo

Purtroppo non ce l’ha fatta Franco Raselli, 73 anni, uno degli orafi più importanti al mondo. Colpito […]

leggi tutto...

29/05/2020

San Salvario, troppe persone vicine e senza mascherina: chiuso un negozio, multa per 3 locali

Ieri sera, giovedì 28 Maggio,  agenti della Sezione VIII (San Salvario – Cavoretto – Borgo Po) […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy