31/05/2023

Sport

Per la Juve non è finita – L’Uefa verso una nuova stangata: “Rischio un anno di stop”

CONDIVIDI

Per la Juve non è finita – L’Uefa verso una nuova stangata

La Juventus rischia un’intera stagione senza partecipare alle coppe europee a causa delle indagini dell’UEFA sulle presunte violazioni del Fair Play finanziario.

Nonostante il club abbia raggiunto ieri un patteggiamento per una multa di 3,5 milioni di euro, il verdetto finale sulla sua partecipazione alle competizioni continentali non è ancora stato emesso. Le sanzioni potrebbero variare dall’ammenda all’esclusione dalle coppe.

L’UEFA, infatti, è diventata più rigorosa negli ultimi anni nei confronti dei club accusati di violare le regole finanziarie, come dimostrato dai casi di PSG e Manchester City. La situazione della Juventus è critica e la squadra rischia seriamente di subire conseguenze simili.

Le indagini dell’UEFA sul Fair Play finanziario nei confronti della Juventus sono in corso dal dicembre scorso, con l’obiettivo di verificare se il club abbia violato le regole stabilite nel precedente accordo con l’UEFA a settembre. Il patteggiamento relativo ai salari non influisce sulle indagini in corso, ma può essere visto come un’ammissione di colpa.

La sentenza definitiva è attesa entro metà giugno.

Oltre alla questione legale, c’è anche il contesto politico legato alla Superlega. La Corte dell’Unione Europea dovrebbe pronunciarsi a giugno, ma se il verdetto non verrà emesso entro luglio, la decisione potrebbe slittare a fine agosto o oltre. Se la Corte confermasse l’opinione dell’Avvocato generale, i club potrebbero organizzare una Superlega incompatibile con la Champions League. In tal caso, non sarebbe l’UEFA a escludere Juventus, Real Madrid e Barcellona dalle coppe, ma l’UE stessa. Ciò rappresenterebbe un giorno triste per il calcio.

Spetta ora alla Juventus decidere quale strategia adottare. Al momento, sembra prevalere una posizione di intransigenza, nella speranza che la Corte dell’UE stravolga l’opinione dell’Avvocato generale. Tuttavia, se ciò non accadesse, la situazione si complicherebbe ulteriormente per il club bianconero.

18/07/2024 

Territorio

Da Torino a Capo Nord in bici – Parte dalla città della Mole l’impresa in difesa dell’Ambiente

Da Torino a Capo Nord in bici – Parte  l’impresa in difesa dell’Ambiente È partito questa […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Territorio

Torino – Importante riconoscimento per De Russis, docente del Politecnico: eletto “Executive Vice-President” di ACM SIGCHI

Torino – Importante riconoscimento per De Russis, docente del Politecnico: eletto “Executive Vice-President” di ACM SIGCHI […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Economia

L’INPS spende più di quanto incassa: fra qualche decennio più di 1 italiano su 3 sarà senza pensione – Ecco le soluzioni

L’INPS spende più di quanto incassa: fra qualche decennio più di 1 italiano su 3 sarà […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Territorio

Alle porte di Torino torna la “Sagra dell’Agnolotto” – Delizie e versioni “strepitose” del piatto piemontese

Alle porte di Torino torna l’attesa Sagra dell’Agnolotto – Delizie e versioni “strepitose” del nostro piatto […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Sport

Leo Borg, figlio della leggenda Bjorn, vince il suo primo match ATP a 20 anni – Seguirà le orme del padre?

Leo Borg, figlio della leggenda Bjorn, vince il suo primo match ATP – Seguirà le orme […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Territorio

Tragedia in Piemonte- Bimba di 7 anni scompare nel Bioparco: trovata annegata nel lago

Tragedia n Piemonte- Bambina di 7 anni scompare nel Bioparco: trovata annegata Nel pomeriggio di ieri, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy