Piemonte, la situazione si aggrava – Oltre 6mila i contagi, 46 persone decedute nelle ultime ore

25/03/2020

CONDIVIDI

Sono 6.024 le persone finora risultate positive al Coronavirus in Piemonte

Sono 46 i decessi di persone positive al test del Coronavirus comunicati questa mattina dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte: 29 in provincia di Torino, 2 nell’Alessandrino, 2 nel Vercellese, 4 nel Novarese, 3 nel Verbano-Cusio-Ossola, 4 nel Cuneese e 2 nell’Astigiano.
Il totale è ora di 449 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 112 ad Alessandria, 15 ad Asti, 38 a Biella, 28 a Cuneo, 61 a Novara, 134 a Torino, 24 a Vercelli, 30 nel Verbano-Cusio-Ossola, 7 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. Il 72% sono uomini, il 28% sono donne. L’età media è di 78 anni.

Il bollettino dei contagi.

Sono 6.024 le persone finora risultate positive al Coronavirus in Piemonte: 945 in provincia di Alessandria, 261 in provincia di Asti, 327 in provincia di Biella, 441 in provincia di Cuneo, 517 in provincia di Novara, 2.813 in provincia di Torino, 308 in provincia di Vercelli, 247 nel Verbano-Cusio-Ossola, 56 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 109 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.
Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 381. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 16.655, di cui 10.150 risultati negativi.

Leggi anche

04/04/2020

Violenza a Torino – Colpisce ripetutamente la compagna incinta con una pentola, arrestato

Martedì notte, poco prima delle due, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in un stabile […]

leggi tutto...

04/04/2020

Evade dai domiciliari per fare la spesa nello stesso supermercato che aveva rapinato – Scoperto dalla Polizia

Transitando in via Chiesa della Salute, all’altezza con via Breglio, gli agenti della Squadra Volante hanno […]

leggi tutto...

04/04/2020

Ostensione ‘eccezionale’ della Sindone in tempi di coronavirus – Diretta tv e social dalla Cattedrale

Nel «giorno della Sindone», il Sabato Santo, l’Arcivescovo di Torino, Custode pontificio, sarà a pregare davanti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy