19/11/2020

Cronaca

Torino, smog alle stelle – Semaforo arancione per altri sette comuni dell’area metropolitana

CONDIVIDI

I dati di oggi di Arpa Piemonte hanno confermato il livello arancione nell’area urbana di Torino cui si aggiungono sette comuni dell’area Torino Sud.

Semaforo verde invece per gli altri comuni interessati dal protocollo antismog. Marnati: “Siamo ancora in attesa di una eventuale intesa da parte del Governo”

Le nuove valutazioni fatte in data odierna da Arpa Piemonte non solo hanno confermato il livello arancione nell’area urbana di Torino, quindi Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria, Caselle Torinese, Chivasso, Leinì, Mappano, Pianezza, Volpiano più Chieri, ma anche, a partire da domani, per i comuni dell’area Torino Sud (Cambiano, Carmagnola, La Loggia, Rivalta di Torino, Santena, Trofarello, Vinovo).

Queste le limitazioni permanenti in vigore: gli autoveicoli di classe Euro 0 (tutte le alimentazioni: benzina, diesel, metano, gpl) per il trasporto persone o merci sono fermi tutto il giorno per tutto l’anno (compresi i giorni festivi). Per i diesel tale divieto è esteso agli Euro 1 e agli Euro 2. Fino al 31 marzo 2021 la circolazione è vietata anche per ciclomotori e motocicli Euro 0 e i veicoli diesel Euro 3, per il trasporto di persone o merci, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19.

I restanti comuni della regione interessati dal protocollo antismog, grazie anche alle favorevoli condizioni meteo, sono di livello verde: passano infatti dal livello arancione a quello verde, quindi revoca delle limitazioni previste dal protocollo antismog, tra cui il blocco dei veicoli euro 4 e 5 diesel, Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure, Tortona, Asti, Novara, Trecate, Vercelli Alba e Bra. Le nuove limitazioni sono in vigore da domani e fino lunedì compreso.

Lunedì poi ci sarà una nuova valutazione da parte di Arpa Piemonte, con il relativo bollettino aggiornato con validità a partire da martedì. “Le previsioni meteorologiche per domani e sabato – fanno sapere da Arpa Piemonte – fanno ipotizzare un ritorno generalizzato del PM10 sotto il valore limite, ma è necessario attendere i valori misurati dalle centraline per le valutazioni che saranno pubblicate lunedì”. E di fronte alla nuova valutazione, l’assessore regionale all’Ambiente, Matteo Marnati rimarca: “Siamo ancora in attesa di una eventuale intesa da parte del Governo”.

23/11/2020 

Cronaca

Torino: getta a terra una donna e la rapina -Rider interviene e blocca il delinquente

Sono le 22.30 di mercoledì sera e una donna sta rincasando, dopo il lavoro. Pochi metri […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Territorio

Emergenza Covid a Torino – Nuova proroga alla Ztl centrale, le Info

Il Comune di Torino comunica la decisione di un nuova proroga per il provvedimento di sospensione […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Cronaca

Caos anagrafe a Torino – Migliaia di pratiche arretrate “Riaperture a rilento, necessario intervenire”

Era di fine giugno la notizia degli arretrati accumulati dagli Uffici anagrafici pari ad un totale […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Cronaca

Torino – Positivo al Covid, esce dall’ospedale e passeggia tranquillamente in strada: “Mi annoiavo”, denunciato

Era positivo al Coronavirus e si trovava in isolamento fiduciario presso un Covid Hospital. Ma è […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Eventi

Bella notizia per Torino, la città ospiterà le finali di Nations League: ricadute economiche in arrivo

La notizia era nell’aria, e questa mattina è arrivato l’annuncio ufficiale della sindaca Chiara Appendino. “Iniziamo […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Cronaca

Addio a Carlo Ausino – Regista del cult ‘Torino violenta’, amato da Quentin Tarantino

Si è spento a Torino il regista Carlo Ausino. La notizi della scomparsa a 82 anni […]

leggi tutto...

Si è spento a Torino il regista Carlo Ausino

made with by dsweb.lab | Privacy Policy