Ubriachi molestano i passeggeri e prendono a testate i carabinieri – Follia sul treno per Torino

08/07/2019

CONDIVIDI

Arrestati per violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale

I quattro, amici e tutti ubriachi, erano saliti sul treno che li avrebbe portati al KappaFutur Festival di Torino. Erano a bordo del regionale 2026 proveniente da Milano e hanno iniziato a molestare alcuni passeggeri, in particolar modo una ragazza.
Sono intervenuti capotreno e il caposervizio che sono stati minacciati verbalmente dai 4 ubriachi.
Il capotreno ha avvisato la Polfer che ha allertato la centrale operativa dei carabinieri e una pattuglia è arrivata in breve alla stazione ferroviaria di Chivasso dove il treno era fermo.

I carabinieri sono saliti sul treno e hanno individuato i quattro ragazzi residenti in provincia di Biella, di età compresa tra 18 e 21 anni.
All’arrivo dei militari, è esplosa la reazione dei giovani che non solo non hanno fornito i documenti ma hanno spintonato e preso a testate i militari, i quali hanno risposto usando  lo spray urticante in dotazione per evitare che la situazione degenerasse e e creasse pericoli agli altri passeggeri.

I quattro ragazzi sono stati arrestati per violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. I tre carabinieri aggrediti sono stati trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso dove sono stati medicati.

Leggi anche

05/07/2020

Coronavirus in Piemonte – Zero decessi nelle 24 ore, l’80% dei contagi è asintomatico

Zero decessi nelle ultime 24 ore in Piemonte e quasi l’80% dei nuovi contagi asintomatico (14 […]

leggi tutto...

05/07/2020

Torino – Scoppia un’altra violenta lite in strada: colpito con un coccio di bottiglia, trasportato in ospedale

Nuova violenta lite a Torino, nel quartiere Barriera di Milano. Nella serata di ieri, sabato 4 […]

leggi tutto...

05/07/2020

Agguato contro la Polizia: chiodi a tre punte in strada “Poteva finire in tragedia” – I mezzi diretti a Chiomonte

“Poteva finire in una vera e propria tragedia. Fortunatamente, la fermezza degli autisti degli automezzi in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy