Porta Palazzo nel 1700 – La bellissima immagine nel dipinto di Graneri si confronta con la Porta Palazzo di oggi

16/04/2019

CONDIVIDI

Giovanni Michele Graneri dipinse 4 popolari mercati torinesi

L’interessante confronto verrà realizzato all’interno del Museo Accorsi Ometto che ha acquistato l’importante dipinto realizzato dal pittore Giovanni Michele Graneri nel 1756, dal titolo “ La Piazza del mercato della Frutta a Torino”, prima riproduzione pittorica di Porta Palazzo.

L’idea degli organizzatori della mostra è di proiettare il prossimo 8 maggio, accanto al quadro, il video ‘Ventiquattr’ore a Porta Palazzo’, realizzato dagli studenti dell’Accademia Albertina. Le riprese del video sono state fatte dalla terrazza del mercato centrale di Porta Palazzo, appena riaperto, in modo tale da aver lo stesso punto di vista del pittore piemontese.

Graneri dipinse 4 popolari mercati torinesi: il Mercato in piazza San Carlo con il suo pendant, Il Mercato al Borgo del pallone, entrambi acquistati per il Museo Civico di Torino nel 1931 daPietro Accorsi; la Piazza del mercato delle Frutta che, come detto, raffigura scene tratte dal mercato di Porta Palazzo e la Piazza delle Erbe a Torino, dipinto esposto negli Stati Uniti al John and Mable Ringling Museum of Art di Sarasota in Florida.

Leggi anche

31/05/2020

Movida, raffica di multe della Polizia a Torino: persone senza mascherina e locali irregolari, i numeri

I controlli della Polizia per il rispetto delle misure di contrasto all’epidemia da coronavirus COVID – […]

leggi tutto...

31/05/2020

Petrarulo “Restituiamo le scuole ai ragazzi. Da ministro Azzolina parole confusionarie, Appendino dia certezze”

“A Settembre restituiamo le scuole ai ragazzi, in piena sicurezza”, è l’appello del consigliere comunale del […]

leggi tutto...

31/05/2020

Torino, 4 nuove isole pedonali per evitare gli assembramenti della Movida: ecco il progetto

Lungo Po, piazza Vittorio, Ponte Rossini e San Salvario: per scongiurare assembramenti nelle notti di movida […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy