31/10/2017

Cultura

Saviano incanta Torino – Presenta il libro e attacca la politica: “L’assenza dello ius soli è una vergogna”

CONDIVIDI

L’assenza della legge sullo ius soli temperato, ancora ferma al Senato, è una vergogna per il nostro Paese”.

Saviano “approfitta” dello scenario allestito ieri sera alle Ogr di Torino per la presentazione del suo ultimo libro “Bacio feroce” per lanciare un chiaro messaggio alla politica: “La legge sullo Ius Soli dev’essere approvata, non prolunghiamo questa barbarie contro la dignità”. Lo accompagnano sul palco quattro ragazzi nati in Italia ma senza cittadinanza italiana.

Sono proprio i ragazzi a intervistare lo scrittore che presenta il suo ultimo romanzo, il seguito del precedente “La paranza dei bambini”.
La storia si svolge fra le piazze di Forcella, sempre popolate dal piccolo esercito della paranza dei bambini, giovani vite a perdere che puntano a conquistare il potere del centro storico e scalzare le vecchie famiglie.

Sono vicende incredibili di crudeltà e ferocia ispirate a fatti reali, presenti nel nostro Paese: “dimenticate, o peggio ignorate dalla politica”- dirà a più riprese Saviano nel corso della serata

Le parole pronunciate dallo scrittore che arrivano alla folta platea presente alle Ogr sono pugni nello stomaco:

Chi vive l’infermo può solo sperare di rispondere con l’inferno. Quando guardi l’abisso, l’abisso guarda dentro di te. Le storie che racconto sono quelle di ragazzini a perdere: sanno che vivranno poco. Per loro dire  ‘non voglio morire subito’  significa  ‘voglio vivere qualche mese in più”.

Ragazzini che vedono la criminalità come unica soluzione di vita, alla stregua delle realtà più difficili del Sudamerica: “Fùttitene e comanda è la loro parola d’ordine”, dice Saviano. Ed essere elementi attivi nella la gestione del traffico di stupefacenti è per loro la via più veloce per diventare ricchi, l’unico obiettivo in una terra disillusa dalle promesse di un mondo che non concede niente, né opportunità né futuro.

Franco Quaini

 

30/07/2021 

Cronaca

Appendino “Torino in crisi da 15 anni. O aiuti dal governo o l’industria verrà spazzata via”

Chiara Appendino ribadisce: “Sono diventata sindaca dieci anni dopo le Olimpiadi ma di sicuro il dibattito pubblico […]

leggi tutto...

30/07/2021 

Cronaca

Paura nel Torinese – Tenta di darsi fuoco, il sindaco gli salva la vita

Attimi di paura nel Torinese. Un uomo si è cosparso di benzina come protesta per ottenere […]

leggi tutto...

30/07/2021 

Cronaca

Torino – Viaggia in bici sotto i portici: si ribella alla multa, colpisce vigile e lo manda all’ospedale

Aggressione ieri pomeriggio in via Sacchi. Un uomo di origine egiziana viaggiava in bicicletta sotto i […]

leggi tutto...

30/07/2021 

Territorio

All’aeroporto di Torino ricarichi il tuo smartphone pedalando – Al via ‘Pila Bike’

Da oggi, all’aeroporto di Torino, potrai ricaricare il tuo smartphone pedalando. Sono stati installati presso l’Area […]

leggi tutto...

30/07/2021 

Cronaca

Piemonte – Il Report del Ministero della Salute conferma “Ancora basso impatto dell’epidemia sugli ospedali”

Pre-Report settimanale Ministero Salute-ISS. Nella settimana 19-25 luglio in Piemonte continua a confermarsi basso l’impatto dell’epidemia […]

leggi tutto...

30/07/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte – Nuovo balzo dei contagi: +282 in 24 ore, ma quasi stabili i ricoveri. La situazione

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 282 nuovi casi di persone risultate positive al […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy